MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Morbidelli: "La pole era difficile, ma la prima fila era lì"

condivisioni
commenti
Morbidelli: "La pole era difficile, ma la prima fila era lì"
Di:
14 set 2019, 17:38

Il pilota della Yamaha Petronas partirà quarto domani a Misano, ma senza una sbacchettata violenta nell'ultimo giro della Q2 avrebbe centrato la prima fila. La speranza quindi è di stare con i migliori anche domani.

La prima fila della gara di casa, a Misano, era lì a portata di mano, ma Franco Morbidelli se l'è vista sfuggire per un soffio, riuscendo comunque a fare un salvataggio clamoroso nell'ultimo tentativo della Q2, quando la sua Yamaha Petronas si è imbizzarrita proprio quando si era presentato al T2 con un "casco rosso".

Il bilancio dell'ex campione del mondo di Moto2, che comunque prenderà il via dalla quarta casella della griglia di partenza, non può che essere positivo oggi.

"Sono contento perché siamo riusciti a rispettare il nostro obiettivo, che era almeno quello di partire nelle prime due file. Siamo stati molto vicini alla prima fila e non ce l'ho fatta per poco. Comunque sono contento ed ora dobbiamo aggiustare tante piccole cosettine per fare una bella gara davanti al nostro pubblico" ha detto Morbidelli.

 

Franco è stato molto realista nel dire che in ogni caso la pole non gli sembrava alla sua portata, ma la prima fila assolutamente sì: "La pole era difficile, perché comunque Maverick ha migliorato. Però fare secondo o terzo era possibile credo. Peccato che mi sia partita la moto, ma per fortuna che sono riuscito a riprenderla".

La politica dei piccoli passi di "Morbido" però sta iniziando a dare i suoi frutti: "Stiamo lavorando molto bene e ci stiamo avvicinando ai migliori. Sappiamo che ci manca ancora qualcosina, ma il mio stile è sempre stato di guadagnarmi le cose un poco alla volta".

L'unico neo è che oggi il passo non è stato buono quanto avrebbe sperato nell'ultimo turno di libere, quello che si disputa in condizioni molto simili alla gara: "Il passo ieri era stato buono e oggi pomeriggio mi aspettavo di andare più veloce nella FP4, ma purtroppo non sono riuscito ad avere un passo da podio".

Leggi anche:

Qualche modifica sulla sua M1 c'era stata, ma Franco non crede che sia quello il punto: "Abbiamo cambiato un po' la moto, ma non credo che sia quello. Penso che sia una cosa più dovuta alle condizioni che alla moto".

Morbidelli poi non si è tirato indietro neppure quando gli è stato chiesto un parere sulla vicenda Rossi-Marquez in Q2: "Marc probabilmente ha raggiunto troppo presto Valentino e quindi hanno fatto un po' di anteprima di gara. Vale è stato un po' intralciato da Marc, ma Marc probabilmente non aveva preso abbastanza spazio".

Infine, si è detto orgoglioso dell'iniziativa organizzata insieme all'ex pilota Gianni Rolando. In questo fine settimana infatti indossa un casco con i suoi colori, che poi sarà messo all'asta per raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro: "Sono molto contento di questo casco, perché è figo l'emozione che ha Gianni nel vedere il suo casco correre in MotoGP. E anche per me è emozionante mettere il casco di un pilota degli anni '70. Poi è bello anche per la motivazione nobile che c'è dietro, che io ho appoggiato alla grande".

Scorrimento
Lista

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Lorenzo: “Marc sfruttava Vale, ma lui oggi non gliel’ha permesso”

Articolo precedente

Lorenzo: “Marc sfruttava Vale, ma lui oggi non gliel’ha permesso”

Prossimo Articolo

Viñales: “Tanti piloti vicini, ma io sento di vincere”

Viñales: “Tanti piloti vicini, ma io sento di vincere”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di San Marino
Sotto-evento Q2
Location Misano Adriatico
Piloti Gianni Morbidelli
Autore Matteo Nugnes