Morbidelli: "La mia M1 è più simile a quella di Valentino che a quella di Vinales"

condivisioni
commenti
Morbidelli:
Di:
07 mar 2019, 12:05

Senza entrare troppo nei dettagli, il pilota della Yamaha Petronas ha spiegato che la sua moto ha più punti di contatto con quella del "Dottore" che con quella dello spagnolo. La cosa importante però è che al momento sembra in grado di permettergli di stare con i migliori.

Dopo mesi di test ed aspettative, per Franco Morbidelli è arrivato il momento di iniziare a tutti gli effetti la nuova avventura con la Yamaha Petronas e godersi quel passo avanti rispetto ad un 2018 sofferto che ha avuto modo di intravedere nel corso dell'inverno.

L'ex campione del mondo della Moto2, infatti, non ha nascosto di essere molto entusiasta all'idea di cominciare la stagione 2019 con un nuovo team, una moto competitiva come la M1 ed un capo tecnico di esperienza come Ramon Forcada.

"Mi sento bene, sia con la squadra che con il mio nuovo compagno di squadra. I test sono andati bene, quindi non vedo l'ora di cominciare a correre. Sicuramente sono diverse anche le aspettative rispetto all'anno scorso, perché ci siamo fatti la bocca buona in base all'andamento dell'inverno. Vogliamo lottare per delle posizioni interessanti, ma per dire quali bisognerà attendere almeno quattro gare" ha detto "Morbido" alla vigilia del weekend del GP del Qatar.

Gli ultimi tre giorni di test si sono svolti proprio a Losail e l'italiano ha concluso con il sesto tempo assoluto, ritagliandosi quindi uno spazio tra quelli che possono sperare di fare bene nella notturna di domenica. Anche se sembrano davvero tanti i piloti veloci, quindi potrebbe venire fuori quasi una gara di Moto3.

"Abbiamo fatto parecchi test ed abbiamo lavorato bene, quindi penso che abbiamo un buon potenziale. Però credo anche che sarà una gara tosta, perché ci sono molti piloti veloci: sarà un po' in stile Moto3, ma spero di esserci anche io nel gruppo dei migliori, perché nei test c'eravamo, anche se so che la gara è sempre qualcosa di diverso" ha spiegato.

Leggi anche:

Quando gli è stato chiesto se la sua M1 sia effettivamente uguale a quelle ufficiali di Valentino Rossi e Maverick Vinales, ha suggerito che in realtà ci possano essere delle differenze anche tra le due presenti nel box del factory team, senza entrare però troppo nello specifico: "La moto è molto simile, più simile a quella di Valentino che a quella di Maverick. Non so nello specifico se sia completamente uguale, ma io guido quella che mi danno e cerco di sfruttarla al massimo".

Avendo una moto simile a quella del "Dottore", è stato possibile anche un primo confronto di telemetria: "Valentino è un grandissimo pilota e sono riuscito a vedere soprattutto quello. Ma tengo un occhio anche a Quartararo, perché penso che ci sia veramente da imparare da tutti. Alla fine nei test sono stati tutti e tre più veloci di me".

Su quelli che possono essere i suoi punti di forza rispetto agli altri piloti Yamaha però non si è voluto sbilanciare: "E' difficile fare un trend e capire quali sono i miei punti forti, perché comunque abbiamo fatto solo dei test. Bisogna aspettare un po' anche come prosegue il campionato. Adesso credo che direi una cavolata".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/12

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo Articolo
Repsol Honda: come si sono comportati tutti i suoi piloti al debutto con il team?

Articolo precedente

Repsol Honda: come si sono comportati tutti i suoi piloti al debutto con il team?

Prossimo Articolo

Petrucci: "In Qatar voglio fare meglio del 5° posto del 2018"

Petrucci: "In Qatar voglio fare meglio del 5° posto del 2018"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Qatar
Sotto-evento Giovedì
Location Losail International Circuit
Piloti Franco Morbidelli
Autore Matteo Nugnes
Be first to get
breaking news