Morbidelli: “Il casco ricorda l’uguaglianza, ma con leggerezza”

Franco Morbidelli, che scatterà dalla seconda posizione al Gran Premio di San Marino, sfoggia in occasione della gara di casa un casco speciale. Il tema è forte e denuncia il razzismo invocando l’uguaglianza, ma ha voluto trasmettere il messaggio in maniera leggera.

Morbidelli: “Il casco ricorda l’uguaglianza, ma con leggerezza”

La qualifica del Gran Premio di San Marino della MotoGP ha decretato il dominio delle Yamaha, che hanno monopolizzato le prime quattro posizioni della griglia di partenza. In prima fila troviamo Franco Morbidelli, autore di uno splendido Q2 che gli consegna la seconda posizione, alle spalle solamente di Maverick Vinales.

Il pilota del team Yamaha Petronas paga 312 millesimi dalla vetta e rientra di diritto tra i favoriti per la gara di domani, la prima delle due che di disputeranno sul circuito di Misano. Proprio questa pista è speciale per Morbidelli, che ‘gioca in casa’ davanti al suo pubblico (il Gran Premio di San Marino è il primo evento della stagione 2020 ad aprire le porte agli appassionati). Per questa occasione, l’italiano ha pensato ad un casco speciale che indosserà questo fine settimana e lo descrive al termine della qualifica.

Il messaggio che Morbidelli manda attraverso il suo casco è chiaro, è incentrato sull’uguaglianza tra esseri umani, dopo i fatti di cronaca che hanno sconvolto il mondo, a partire dall’omicidio di George Floyd avvenuto a maggio scorso: “Quando ho deciso di creare un casco speciale per questo evento, volevo trattare un grande tema come quello del razzismo. Ma volevo anche racchiudere l’intero 2020, perché è iniziato in maniera davvero negativa e purtroppo sono successe tante cose brutte nel mondo in questi mesi”.

“Volevo cercare di affrontare il tema pesante con un po’ di leggerezza – prosegue Morbidelli che descrive il casco – c’è un film di Spike Lee che tratta il tema del razzismo e si intitola ‘Do The Right Thing’. Un personaggio ad un certo punto del film dice ‘basta odiarci tra noi’ e chiama il time out. È importante ricordare che siamo tutti uguali. Così ho deciso di mettere la mia faccia nei panni del personaggio”.

Sulla parte posteriore del casco figura la scritta ‘uguaglianza’ in diverse lingue. Il portacolori Yamaha Petronas spiega: “Volevo mandare un messaggio di uguaglianza in varie lingue perché credo che sa la cosa più importante da ricordare. Il coronavirus ce lo ha ricordato in un modo orribile, ma dobbiamo far sì che questo non si dimentichi anche nei moment migliori. Quindi credo che il miglior messaggio da mandare dovesse essere espresso in chiave leggera”.

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
Nuovo casco di Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/9

Foto di: Petronas Yamaha SRT

condivisioni
commenti
Rossi: "Sfida tutta Yamaha? Tosta, ma sono veloce anche io"
Articolo precedente

Rossi: "Sfida tutta Yamaha? Tosta, ma sono veloce anche io"

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Situazione in Ducati? Non è il momento di parlare"

Dovizioso: "Situazione in Ducati? Non è il momento di parlare"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021