MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Morbidelli: "Ho provato il motore 2020 e sembra già migliore"

condivisioni
commenti
Morbidelli: "Ho provato il motore 2020 e sembra già migliore"
Di:
26 nov 2019, 09:35

Franco ha provato il nuovo motore Yamaha, trovandolo subito migliore rispetto a quello 2019.

Anche ai test di Jerez de la Frontera la Yamaha sta lavorando sodo per cercare di recuperare ulteriormente il ritardo tecnico e prestazionale che l'ha tenuta lontana dalla lotta per i titoli di MotoGP degli ultimi anni.

Nella prima giornata di test all'Angel Nieto, Franco Morbidelli ha potuto provare la nuova specifica del motore Yamaha e questa sembra avergli fatto un'impressione già piuttosto buona, sebbene sia stata solo la prima uscita in pista.

"Ho provato il motore 2020. L'ho trovato buono. Ho provato la nuova specifica e ho subito avuto un buon feeling. Sembra essere un po' più veloce, più aggressivo in quinta e sesta marcia e questo è ciò che volevamo. E' una cosa positiva. Ora dobbiamo analizzare dove sia meglio e dove peggio rispetto a quello 2019".

Morbidelli ha spiegato che il motore in specifica 2020 ha un comportamento differente da quello usato nella sua prima stagione in sella alla Yamaha M1, ma che, a ben vedere, non ha perso alcune caratteristiche che rendono subito riconoscibile il cuore delle moto di Iwata.

"Il motore ha un comportamento differente da quello 2019, specialmente sul rettilineo e in staccata, dunque è questione di adattamento da parte mia e di mappature del motore stesso".

"Il motore ha ancora un'anima Yamaha. E' molto facile. Vorrei avere più potenza e mantenere la guidabilità che hanno moto e motore. Non so se gli ingegneri riusciranno a farlo, ma sembra che questo motore abbia già fatto uno step avanti. Vedremo cosa riusciranno a fare a Iwata nei prossimi mesi".

Informazioni aggiuntive di Lewis Duncan

Scorrimento
Lista

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Quartararo: “Non ancora a mio agio con il nuovo motore”

Articolo precedente

Quartararo: “Non ancora a mio agio con il nuovo motore”

Prossimo Articolo

Alex Marquez: "Lavorare con il nuovo team è la cosa più importante"

Alex Marquez: "Lavorare con il nuovo team è la cosa più importante"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di Novembre a Jerez
Sotto-evento Lunedì
Piloti Franco Morbidelli
Autore Giacomo Rauli