Morbidelli: "Indeciso sulle gomme, ma ho il passo per vincere"

condivisioni
commenti
Morbidelli: "Indeciso sulle gomme, ma ho il passo per vincere"
Di:

Morbidelli è soddisfatto delle sue qualifiche al GP di Aragon e pensa di potersela giocare per la vittoria. Ancora indecisione sulla scelta gomme sia all'anteriore che, soprattutto, al posteriore.

Franco Morbidelli ha colto il quarto tempo assoluto al termine delle qualifiche del GP di Aragon, svolte questo pomeriggio al MotorLand. I primi 4 piloti della classifica sono racchiusi in appena 241 millesimi di secondo, un'inezia, ma il pilota romano ha mostrato di essere veloce anche nelle prove ufficiali, turno in cui spesso ha faticato nel corso di questa stagione.

"Qualifiche positive per noi, ero veloce anche se non troppo performante, perché non sempre riesco a esprimere il vero potenziale, purtroppo", ha detto Morbidelli alla fine delle qualifiche. "A ogni GP ci sono motivi diversi, ma spesso ho un sapore dolce-amaro. In questo dovrei migliorare. Fortunatamente sono stato capace di spingere bene nel giro veloce, ma forse non ho scelto la gomma anteriore giusta. Dovremo cercare di partire bene e restare con le altre Yamaha per poi vedere come riusciremo a finire".

Il viso di Franco è apparso subito sereno. E lui stesso ha sottolineato di essere contento, perché in possesso di un passo gara che dovrebbe consentirgli di lottare per la vittoria sino alla fine nella gara di domani.

"Credo che domani, stando al mio passo, sarò in lotta per vincere la gara. Dovrò vedere come gestire la gara. Se guardo al mio passo, domani dovrei essere in grado di vincere e di fare qualcosa di interessante".

La vera incognita per domani sarà rappresentata dalla scelta gomme. Quella sarà fondamentale, perché le basse temperature che in questi giorni hanno caratterizzato il MotorLand potrebbero mettere in difficoltà le moto nella prima o nell'ultima parte della gara, a seconda della scelta fatta tra Soft e Medium. non a caso, Morbidelli ha affermato di non avere ancora le idee chiare né per l'anteriore, né per il posteriore.

"Per quanto riguarda la scelta gomme sarà difficile. Le Soft, con queste temperature, forse sono la scelta migliore. Ma anche le medie hanno i loro punti forti. Dunque domani sarà una scelta molto difficile anche al posteriore. Mi sentivo meglio con le Soft, ma non conosco quanto calino in gara. Abbiamo dubbi. Più sul posteriore che sull'anteriore, ma anche all'anteriore non so ancora cosa sceglierò".

In questa stagione Morbidelli sta correndo con una M1 non certo aggiornata come quelle di Maverick Vinales e Valentino Rossi. Ma quanto manca alla sua Yamaha nei confronti di quelle ufficiali a livello prestazionale?

"Difficile da dire quanto mi manchi in termini di guidabilità sulle M1 ufficiali. Sui rettilinei ci sono dei weekend in cui la differenza è notevole, in altri ridotta. Quando fa molto caldo, ad esempio, non c'è proprio. In genere in questi ultimi weekend le Yamaha ufficiali vanno più forte sul dritto, ma sono dietro al massimo di 1 decimo. Dipende dall'uscita di curva e da un po' di cose. Ma si parla al massimo di 1 decimo di differenza".

Per concludere, Franco ha anche spiegato quale tipo di tattica adotterà domani, ma anche nelle gare restanti del Mondiale: "Sono un po' lontano dalla vetta del Mondiale. Sicuramente dovrò giocare all'attacco e quello è sicuro".

Petrucci: "Corro per me stesso, ho usato tutte le armi"

Articolo precedente

Petrucci: "Corro per me stesso, ho usato tutte le armi"

Prossimo Articolo

Bagnaia: "Non è accettabile patire così tanto il freddo"

Bagnaia: "Non è accettabile patire così tanto il freddo"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Aragon
Sotto-evento Qualifica 2
Location Motorland Aragon
Piloti Franco Morbidelli
Team Petronas Yamaha SRT
Autore Giacomo Rauli