Morbidelli: "Ho fatto i punti per la Honda e ora loro mi danno almeno qualche consiglio"

Il pilota della Marc VDS ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale a Phillip Island e il suo ottavo posto ha dato punti preziosi per il Costruttori alla Honda, che ora almeno gli sta offrendo qualche consiglio per aiutarlo nella caccia al titolo di Rookie of the Year.

Morbidelli: "Ho fatto i punti per la Honda e ora loro mi danno almeno qualche consiglio"

Anche se ormai si avvicina sembra di più il suo passaggio alla Yamaha, dove ad attenderlo nel Team Petronas ci sarà una M1 con la stessa specifica di quelle ufficiali, Franco Morbidelli è riuscito a lasciare un segno tangibile sulla stagione della Honda a Phillip Island.

Con le moto ufficiali di Marc Marquez e Dani Pedrosa costrette al ritiro e Cal Crutchlow che non ha preso neanche il via per infortunio, è stato proprio il pilota della Marc VDS a regalare alla Casa giapponese gli 8 punti che le hanno permesso di mantenere un margine di 39 lunghezze nei confronti della Ducati a due gare dal termine della stagione.

Ma non solo, perché l'ottavo posto finale del GP d'Australia è stato il miglior risultato in MotoGP del pilota italiano, che ha fatto un passo avanti importante nell'ottica di provare a portare a casa la corona di Rookie of the Year, portando a 12 punti il suo vantaggio nei confronti di Hafizh Syahrin. Davvero non male, se si pensa che la sua squadra praticamente non ha il mimimo supporto dalla Honda.

"Abbiamo portato a casa i punti per la Honda, quindi direi bene. Io ho fatto la mia solita gara. Abbiamo scelto la gomma dura, ma sono comunque riuscito a recuperare un po' di posizioni all'inizio. Purtroppo sono rimasto un po' intruppato con Espargaro, che mi scappava via sul rettilineo o mi ripassava subito. Ho fatto un po' fatica con tutti e due i fratelli, poi alla fine ne avevo un po' di più e sono riuscito a superare sia Smith che Aleix ed è venuto questo ottavo posto. Prima Honda, quindi non male" ha detto un Morbidelli soddisfatto ai microfoni di Sky Sport MotoGP HD.

Leggi anche:

Ovviamente c'è grande attesa per i test di Valencia, dove finalmente scoprirà la Yamaha e la sua nuova squadra, ma "Morbido" intanto ci tiene a portarsi a casa la corona di Rookie of the Year: "Ci aspetta un bel capitolo. Adesso ancora non so cosa aspettarmi, ma rimango concentrato qui, perché comunque c'è ancora un titolo di Rookie of the Year da vincere, anche se non è di super prestigio e non ci stiamo giocando delle posizioni importanti in gara. Però siamo lì che lottiamo".

Correre nelle condizioni di quest'anno non deve essere stato facile, anche se Morbido ha rivelato che la Honda gli sta dando almeno qualche dritta proprio per portare a casa la corona di miglior esordiente.

"Il prossimo anno sarà tutto meno fumoso, nel senso che salirò su una moto ufficiale, con il supporto ed un rapporto diretto con la Yamaha, quindi ci saranno meno interrogativi. Detto questo, devo anche ringraziare Honda, perché essendo in lotta per il Rookie of the Year, mi stanno dando dei consigli in più almeno. Mi dicono cose tipo: 'guarda che lì stai facendo qualcosa di sbagliato'. Oppure: 'qui puoi migliorare qualcosa'. Almeno a voce mi stanno dando una mano e devo ringraziarli per questo, perché fino ad ora brancolavamo nel buio e invace adesso abbiamo almeno dei consiglio, che comunque fanno sempre comodo".

Una cosa è certa, Morbidelli è convinto che questa stagione gli sia servita molto per maturare, la speranza quindi è di uscirne più forte di prima, pur essendo già arrivato nella classe regina da campione del mondo della Moto2.

"Spero che quest'anno possa essere stato un'ottima scuola per me, perchè ho fatto tanta fatica. Ho dovuto cambiare tante cose nell'approccio, nella guida, nella mia filosofia di motociclismo. Sono arrivato in MotoGP da campione del mondo e quindi ero convinto che sarebbe stato tutto rose e fiori e invece mi sono scontrato contro un bel muro. La realtà è stata ben diversa da quello che mi sarei aspettato. Da queste situazioni o ne esci distrutto o ne esci più forte. Io spero di uscirne più forte".

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
1/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
2/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
3/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
4/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
5/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
6/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
7/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
8/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
9/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
10/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
11/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
12/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
13/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
14/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
15/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
16/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
17/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
18/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
19/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
20/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
21/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
22/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
23/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
24/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
25/25

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Motorspor Report: ma nella MotoGP in Australia non ha vinto la Yamaha sbagliata?
Articolo precedente

Motorspor Report: ma nella MotoGP in Australia non ha vinto la Yamaha sbagliata?

Prossimo Articolo

Valentino e la profezia su Celestino: "Fare podio a 17 anni a Phillip Island non è da tutti"

Valentino e la profezia su Celestino: "Fare podio a 17 anni a Phillip Island non è da tutti"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021