Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

Morbidelli: “Ho fatto gli ultimi giri con l’airbag aperto”

Il pilota del team Petronas archivia l’appuntamento di Jerez con il quinto posto ed il bilancio del primo weekend di gara è positivo. La lotta per il podio però è sfumata a causa di un imprevisto a seguito di un contatto con Miller.

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Gold and Goose / Motorsport Images

Il Gran Premio di Spagna ha rappresentato la consacrazione di Fabio Quartararo, che ha trovato la sua prima vittoria della carriera in MotoGP. Nel giorno del francese però, il team Petronas può festeggiare anche la gara di Franco Morbidelli, che ha tagliato il traguardo in quinta posizione e ha eguagliato il suo miglior risultato nella classe regina.

Non è stata una gara facile per l’italiano del team Petronas, che si è trovato a fronteggiare numerosi problemi. Nonostante tutto è riuscito a portare a casa un ottimo piazzamento che infonde fiducia, considerando anche il fatto che scattava dalla decima casella della griglia di partenza: “Partivo dalla decima posizione e potevo solo sperare di chiudere nelle prime cinque posizioni. Ma negli ultimi due giri ho potuto lottare per il podio, quindi sono contento”.

“Questa gara e questo weekend nel complesso caricano molto a livello di motivazione. Anche con le gomme usate ero veloce ed ero con i migliori, questa cosa è incoraggiante. Sapevo che la gestione delle gomme sarebbe stata fondamentale, nonostante le temperature alte sentivo di essere in una situazione buona. Rispetto allo scorso anno ci sono state tante cadute per l’anteriore ed il problema sembra peggiorato, quindi è stata una cosa difficile da gestire. Comunque il team lavora bene e mi sento a posto sia a livello fisico sia a livello mentale, mi sento nelle condizioni migliori”.

Ci sono stati alcuni momenti che però hanno complicato la sua gara. In un contatto con Jack Miller durante la bagarre, si è aperto l’airbag: “Mi mancava lottare con Jack, è divertente battagliare con un pilota come lui. Ad un certo punto io ho visto uno spazio e mi sono buttato, ma era troppo piccolo, la colpa è stata mia. Ci siamo toccati, ho rischiato di cadere e di rovinare una bella gara. Ma comunque lottavo per il podio, quindi ci può stare. Nel contatto poi mi si è aperto l’airbag, quindi questo mi ha dato dei problemi nei momenti successivi”.

Una volta archiviato il Gran Premio di Spagna, Franco Morbidelli è proiettato già verso il prossimo appuntamento, sempre sulla pista di Jerez questo weekend: “Sarà una novità per tutti correre di nuovo sulla stessa pista. ci sono alcune aree dove dobbiamo migliorare, credo che lavorerò sull’assetto anche secondo le condizioni che troveremo. Ma per prima cosa devo migliorare in qualifica, perché partire dietro è sempre uno svantaggio”.

Guarda il Gran Premio Red Bull di Spagna live su DAZN. Attiva ora

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: MotoGP

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

13

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Honda non sostituirà Marc Marquez a Jerez
Prossimo Articolo Bagnaia: "Ho capito cosa fare quando calano le gomme"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia