Morbidelli: "Essere favorito è una pressione positiva"

Il pilota della Yamaha Petronas non teme di essere considerato uno dei favoriti nella corsa al titolo della MotoGP, perché ritiene che fosse molto più difficile da sconfiggere la pressione che aveva un anno fa, quando doveva riscattare una stagione al di sotto delle aspettative.

Morbidelli: "Essere favorito è una pressione positiva"

Il via della stagione 2021 della MotoGP ormai è dietro l'angolo e tra quelli che oggi hanno dato la sensazione di essere tra i più carichi in vista del Gran Premio del Qatar c'è sicuramente Franco Morbidelli. Pur dovendo accontentarsi ancora di una Yamaha in versione 2019, il pilota della Petronas SRT è impaziente di pesare le sue ambizioni in pista.

Anche perché, da vice-campione del mondo in carica, c'è anche la pressione di essere considerato uno dei favoriti alla corona iridata. Una pressione che però secondo Franco è più positiva e sopportabile rispetto a quella con cui doveva confrontarsi un anno fa, dovendo riscattare una stagione nella quale si era visto portare via i galloni di riferimento del box da Fabio Quartararo.

Ora ha dimostrato di poter essere un pilota vincente anche in MotoGP, sfruttando anche un'arma segreta, ma non troppo, come un capo tecnico di grande esperienza come Ramon Forcada. Per questo, la voglia di cominciare è davvero tanta.

Leggi anche:

Quanto entusiasmo c'è per iniziare la nuova stagione, che sulla carta si presenta un po' più normale rispetto a quella dello scorso anno?
"Purtroppo non possiamo sapere quanto sarà più normale, anche se lo spero con tutto il cuore. Però c'è molto entusiasmo, perché c'è stato uno stop abbastanza lungo, di circa tre mesi, ed ho voglia di risalire in sella per tanti motivi. Perché mi sento bene sulla moto, mi sento bene con il team. C'è tanta voglia, tanto entusiasmo e tanta energia".

Lo scorso anno partivi dovendo riscattare una stagione nella quale eri stato sorpreso da Quartararo. Quest'anno parti come uno degli uomini che lottano per il Mondiale. E' una pressione diversa?
"E' una bella pressione e penso che fosse più difficile quella dell'anno scorso. Era una pressione più pesante quella del 2020, perché ero con le spalle al muro. Venire fuori da quel tipo di situazione è più difficile. Quella di quest'anno invece mi piace ed è una cosa bella, perché è dovuta a dei bei risultati. Sono più contento di questo tipo di pressione".

Molti dicono che uno dei tuoi punti di forza è Ramon Forcada: cosa ti riesce a dare al di là dell'aspetto tecnico?
"Ramon mi dà soprattutto la cosa più importante e che mi serve, che è una competenza tecnica incredibile. Di questo non dobbiamo mai dimenticarcene. Avere a che fare con una persona come Ramon implica un sacco di cose che a me piacciono, perché mi piace rapportarmi con le persone più esperte e mature di me. Cercherò di imparare il più possibile da lui, per tutto il tempo che passerò con lui, che spero possa essere tanto".

Tra i pretendenti al titolo mancherà ancora Marc Marquez. Sembrava prossimo al rientro, invece ha deciso di aspettare. Cosa cambia con la sua assenza?
"Non sapevo cosa aspettarmi, quindi non ci ho investito troppe energie ed ho pensato a fare le mie cose. Ero curioso di vedere cosa avrebbe fatto e penso che abbia scelto la strada più sicura, una decisione abbastanza intelligente. Lo aspettiamo nelle prossime gare, solo lui sa quando. O meglio, i dottori sanno quando".

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vinales resta senza capo tecnico fino a domenica

Articolo precedente

Vinales resta senza capo tecnico fino a domenica

Prossimo Articolo

Puig: "Marquez è già stato veloce, hanno deciso i medici"

Puig: "Marquez è già stato veloce, hanno deciso i medici"
Carica commenti
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Spagna

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del GP di Spagna, quarta prova del Campionato del Mondo 2021 di MotoGP.

MotoGP
2 mag 2021