Mir: "Vincere il Mondiale con Suzuki ha un merito in più"

Al suo secondo anno nella classe regina, Joan Mir si è laureato campione del mondo della MotoGP, e lo ha fatto con la Suzuki, che non vinceva dal 2000.

Mir: "Vincere il Mondiale con Suzuki ha un merito in più"

Vent'anni dopo, nel centenario della Suzuki, che quest'anno festeggia anche i suoi 60 anni nelle corse, Joan Mir è stato incoronato campione del mondo proprio con i colori della Casa della grande S.

Lo ha fatto nel suo trentesimo Gran Premio in MotoGP, nel suo secondo anno tra i big e solo al suo quinto anno nel Mondiale.

"Non ho più forze per festeggiare, grazie al cielo questa gara non è arrivata prima, perché ho sofferto più che mai, ma ci è bastato per diventare campioni" ha detto Mir, dopo essere salito sul podio per festeggiare il titolo, pur avendo tagliato il traguardo solo settimo.

"Ora potrei cominciare a fare i nomi di tutte le persone che dovrei ringraziare, ma sarebbe un elenco molto lungo, perché sono tante quelle che mi hanno aiutato in questi anni".

"Ringrazio la Suzuki per l'opportunità che mi ha dato con l'intento di ottenere un obiettivo a lungo termine. Averlo raggiunto al secondo anno mi lascia senza parole, ora è il momento di festeggiare con loro e con la famiglia".

"Spero di essere riuscito a rendere un pochino più felice la vita di tutte le persone che stanno passando un periodo difficile a causa del COVID-19" ha detto Joan.

Un titolo che ha, se possibile, ancora più gusto essendo stato conquistato con una squadra "piccola" come la Suzuki".

Leggi anche:

"E' brutale, quando ho firmato per Suzuki ho pensato alla bella opportunità di vincere con queste persone, è una famiglia molto piccola, più piccola di quelle di altri marchi. Vincere con Suzuki ha un merito in più e non posso che essere grato di averlo ottenuto così rapidamente, in sole due stagioni" ha aggiunto.

Mir è scattato dalla 12esima casella dello schieramento, recuperando fino al settimo posto, ma senza riuscire a salire sul podio.

"Soffrivo molto in sella alla moto, avevo un po' di paura, perché ho corso anche qualche rischio, ma sempre cercando di non commettere errori. Avevo uno spavento dopo l'altro, perché la moto era imprevedibile. Grazie a Dio alla fine è andato tutto bene" ha spiegato.

Tuttavia, non poteva rischiare di lasciarsi sfuggire il titolo oggi.

"E' vero che fin dal primo giro ero già campione, ma fino a quando non ho visto OK sulla tabella, non ci ho creduto. Ho dato il 100% e sono molto felice" ha insistito un emozionante Mir.

"E' stato un anno molto difficile a causa della pandemia. Non potevo stare con la mia famiglia, le persone con cui di solito passi la maggior parte della tua vita, ed è stata molto dura. Tornare a casa e non farmi contagiare è stata una pressione supplementare, ma l'abbiamo saputa gestire molto bene. E' stato molto difficile, ma ha fatto la differenza".

Questo primo titolo in MotoGP è arrivato con appena una vittoria nella classe regina.

"Sicuramente, non sono stato il più veloce in tutte le gare, ma sono stato il più costante e quello che è andato di più sul podio. Ho raggiunto il mio obiettivo in questa stagione ed ora sto già pensando alla prossima" ha concluso il maiorchino.

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
1/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
2/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
3/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
4/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
6/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
7/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
8/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
9/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
10/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
11/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
12/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
13/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
14/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
15/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
16/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
17/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
18/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
19/100

Foto di: MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
20/100

Foto di: MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
21/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
22/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
23/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
24/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
25/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
26/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
27/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
28/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
29/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
30/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
31/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
32/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
33/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
34/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
35/100

Foto di: MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
36/100

Foto di: MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Takaaki Nakagami, Team LCR Honda
37/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
38/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
39/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
40/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
41/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
42/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
43/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
44/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
45/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
46/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
47/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
48/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
49/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
50/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
51/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
52/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
53/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
54/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
55/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
56/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
57/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
58/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
59/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
60/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
61/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
62/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
63/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Ganador de la carrera Joan Mir, el equipo Suzuki MotoGP, el tercer lugar Pol Espargaró, Red Bull KTM Factory Racing
Ganador de la carrera Joan Mir, el equipo Suzuki MotoGP, el tercer lugar Pol Espargaró, Red Bull KTM Factory Racing
64/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

El ganador de la carrera Joan Mir, el equipo Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, el equipo Suzuki MotoGP, tercer lugar Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
El ganador de la carrera Joan Mir, el equipo Suzuki MotoGP, segundo lugar Alex Rins, el equipo Suzuki MotoGP, tercer lugar Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
65/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
66/100

Foto di: Dorna

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
67/100

Foto di: Dorna

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
68/100

Foto di: Dorna

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
69/100

Foto di: Dorna

Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Ganador Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
70/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
71/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
72/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
73/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
74/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
75/100

Foto di: Dorna

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
76/100

Foto di: Dorna

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
77/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
78/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
79/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
80/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
81/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
82/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
83/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
84/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
85/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
86/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
87/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
88/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
89/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
90/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
91/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
92/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
93/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
94/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
95/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, David Brivio
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, David Brivio
96/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, David Brivio
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, David Brivio
97/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
98/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
99/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
100/100

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
MotoGP: Joan Mir è Campione del Mondo (video)
Articolo precedente

MotoGP: Joan Mir è Campione del Mondo (video)

Prossimo Articolo

Morbidelli: "Ho una M1 vecchia, ma sono il migliore di Yamaha"

Morbidelli: "Ho una M1 vecchia, ma sono il migliore di Yamaha"
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021