Mir: “Le gomme possono condizionare le gare e il Mondiale”

Joan Mir, secondo nella classifica mondiale, riconosce che la mancanza di costanza delle gomme Michelin quest’anno può condizionare l’esito finale del campionato.

Mir: “Le gomme possono condizionare le gare e il Mondiale”

Due settimane fa, a Silverstone, Joan Mir è stato uno dei piloti che maggiormente è stato condizionato dall’inaspettato crollo di rendimento delle gomme che aveva scelto per disputare la gara, nel suo caso la morbida all’anteriore e la media al posteriore. Nonostante un nono posto a più di 16 secondi dal vincitore Fabio Quartararo, il pilota Suzuki non ha voluto sollevare polemiche, per quanto avesse mostrato disappunto.

Alla vigilia del Gran Premio di Aragon, il campione del mondo in carica è secondo nella classifica generale, a 65 punti da Quartararo, leader indiscusso. La domenica di Silverstone, Mir aveva dichiarato: “Ho avuto un problema con la gomma anteriore e mi ha fatto perdere molto tempo. Non me lo aspettavo per niente, è stato un peccato. Non è stata colpa della scelta, perché Fabio ha vinto con la mia stessa gomma”.

Altri piloti ad essersi lamentati dello stesso problema erano stati Pecco Bagnaia e Valentino Rossi. Avevano lamentato una mancanza di uniformità e di rendimento delle mescole di quella stessa specifica che, in teoria, dove essere identica. La radice del problema, anche se non viene espressa direttamente dai piloti che sono i principali condizionati da questo problema, è il riutilizzo delle gomme già pre-scaldate in gran premi precedenti.

“Quello che è successo a Silverstone con le gomme è complicato, perché queste cose possono condizionare non solo un weekend, ma anche un campionato – ha commentato Mir alla vigilia del GP di Aragon – Non è che non ci viene permesso di parlare. Voglio pensare che Michelin stia facendo tutto quello che può per gestire la situazione al meglio. Però nelle ultime gare siamo stati diversi piloti a lamentarsi”.

Il campione del mondo in carica ha difeso la politica di non aggressione verso il fornitore di pneumatici, ma questo non vuol dire che non smetta di mettere pressione a Michelin perché la situazioni migliori: “Anche senza che i piloti si lamentino pubblicamente, penso che stiamo facendo pressione tutti su Michelin e penso che loro stiano lavorando molto”.

condivisioni
commenti
Ducati ottimista anche se ad Aragon non vince dal 2010

Articolo precedente

Ducati ottimista anche se ad Aragon non vince dal 2010

Prossimo Articolo

Bagnaia: "Gomma non buona a Silverstone, ma Michelin fa il possibile"

Bagnaia: "Gomma non buona a Silverstone, ma Michelin fa il possibile"
Carica commenti
Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia" Prime

Marini: quando è impossibile tener testa alla "Bestia"

Luca Marini è il protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il pilota del team Esponsorama è reduce da due gare ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità, visto e considerato quanto sia riuscito a conquistare il suo compagno di team, Enea Bastianini

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021