MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
5 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
68 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
103 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
124 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Mir in osservazione in ospedale dopo una caduta a quasi 300 km/h

condivisioni
commenti
Mir in osservazione in ospedale dopo una caduta a quasi 300 km/h
Di:
6 ago 2019, 07:54

Il pilota della Suzuki è caduto a meno di un'ora dalla fine dei test ed è stato trasferito all'ospedale universitario di Brno per essere sottoposto ad esami approfonditi.

Pur avendo fatto segnare il settimo tempo di giornata, Joan Mir ha dovuto chiudere anzitempo la giornata dei test collettivi di Brno. Il maiorchino è caduto nel corso dell'ultima ora, all'ingresso della curva 1, a quasi 300 km/h. Dopo la scivolata, Joan è andato ad impattare contro l'airfence, mentre la sua GSX-RR è addirittura volata oltre le barriere, finendo nella foresta che circonda il circuito ceco.

Leggi anche:

Dopo il forte impatto, l'ex campione del mondo della Moto3 ha ricevuto i primi soccorsi al Centro Medico del circuito, dove gli è stata diagnosticata una contusione polmonare. A quel punto, è stato portato in elicottero all'ospedale universitario di Brno per sottoporsi ad ulteriori esami. Lì è stato confermato che fortunatamente non aveva riportato gravi conseguenze nell'incidente.

Tuttavia, il pilota della Suzuki dovrà rimanerei in osservazione per un periodo compreso tra le 24 e le 48 ore e successivamente sarà sottoposto ad ulteriori esami che determineranno se questo fine settimana potrà prendere parte o meno al Gran Premio d'Austria.

 

"L'incidente mi ha spaventato molto, ma alla fine sembra che tutto sia più o meno a posto" ha spiegato lo stesso Mir. "All'inizio avevo dolore e difficoltà respiratorie, ma poi la situazione è migliorata sempre di più ed ho ricevuto un'ottima assistenza dai dottori in pista".

"Mi ci vorranno un paio di giorni per riprendermi. Devo rilassarmi, ma in questo momento mi sento sollevato dal fatto che sembra che vada tutto bene. Spero di essere pronto al 100% per correre in Austria tra qualche giorno". ha aggiunto.

Scorrimento
Lista

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Viñales: “Pochi giri sulla nuova moto, mi concentro sull’Austria”

Articolo precedente

Viñales: “Pochi giri sulla nuova moto, mi concentro sull’Austria”

Prossimo Articolo

Tech 3 offre un posto a Syahrin in Moto2 nel 2020

Tech 3 offre un posto a Syahrin in Moto2 nel 2020
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di agosto a Brno
Sotto-evento Lunedì
Location Brno Circuit
Piloti Joan Mir
Team Team Suzuki MotoGP
Autore Carlos Guil Iglesias