MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
85 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
148 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
155 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
197 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
253 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
267 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
275 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
295 giorni

Miller: "Servono 2 o 3 anni per adattarsi ad una moto nuova"

condivisioni
commenti
Miller: "Servono 2 o 3 anni per adattarsi ad una moto nuova"
Di:
Co-autore: Matteo Nugnes
16 dic 2019, 14:54

Jack Miller si è detto convinto che al giorno d'oggi in MotoGP ci vogliano almeno due o tre anni per abituarsi ad un cambio di moto.

Lo scorso anno Miller ha fatto il passaggio dalla Honda alla Ducati ed ha fatto vedere le cose migliori in sella alla Desmosedici GP nella parte conclusiva del 2019, salendo tre volte sul podio nelle ultime sei gare.

L'australiano è stato uno dei pochi piloti a trarre giovamento da un cambio di moto, con gli esempi negativi invece di Jorge Lorenzo e Johann Zarco, che con la Honda e la KTM hanno faticato davvero tanto, al punto che il maiorchino ha deciso di appendere il casco al chiodo.

Commentando la situazione di Lorenzo, Miller ha sottolineato le difficoltà del tre volte iridato della classe regina, dicendo che probabilmente "non ha avuto abbastanza pelo".

"In questo momento della storia della MotoGP è difficile cambiare molto, saltando da un costruttore all'altro" ha affermato Miller.

"E' diverso rispetto al passato. Penso che ora ci vogliano due o tre anni per adattarsi. E quando inizi ad avere più di 30 anni, due o tre anni diventano un periodo lungo, a meno che tu non sia Valentino Rossi".

Leggi anche:

"E' difficile, perché la cosa più importante è capire come funzionano le gomme su ogni moto, ma anche quali sono i punti di forza ed i punti deboli della moto. Una cosa che non puoi fare nei test invernali".

"Hai bisogno di correre e di accumulare esperienza, ma purtroppo è difficile farlo".

Il desiderio di continuità è stato fondamentale infatti per la scelta di Miller di continuare con la Ducati, anche in un team satellite come Pramac, e non cedere alla corte della KTM che lo voleva come sostituto di Zarco.

L'obiettivo di "Jackass" infatti è quello di trovare un posto nella squadra ufficiale della Casa di Borgo Panigale nel 2021, quando teoricamente ci potrebbero essere movimenti di molti big sulla griglia.

"Il mio obiettivo principale è quello di andare nel team ufficiale Ducati. Se non sarà possibile, penso che sicuramente ci saranno altri posti".

"Ci sono diversi piloti che probabilmente stanno portando a termine il loro ultimo contratto e sarebbe bello veder arrivare un po' di sangue giovane. Tutti vogliono vedere i vecchi, ma è anche bello veder entrare dei ragazzini e fare bene".

Scorrimento
Lista

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il vincitore della gara Jack Miller, Pramac Racing

Il vincitore della gara Jack Miller, Pramac Racing
4/15

Foto di: MotoGP

Il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing

Il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Podio: il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing

Podio: il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing

Il terzo classificato Jack Miller, Pramac Racing
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Jack Miller, Pramac Racing, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il terzo qualificato Jack Miller, Pramac Racing

Il terzo qualificato Jack Miller, Pramac Racing
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jack Miller, Pramac Racing

Jack Miller, Pramac Racing
15/15

Foto di: Srinivasa Krishnan

Prossimo Articolo
Rossi scherza: "F1? Se Bottas vuole correre in MotoGP..."

Articolo precedente

Rossi scherza: "F1? Se Bottas vuole correre in MotoGP..."

Prossimo Articolo

MotoGP: Suzuki svelerà la GSX-RR 2020 il 6 febbraio

MotoGP: Suzuki svelerà la GSX-RR 2020 il 6 febbraio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jack Miller
Team Pramac Racing
Autore Valentin Khorounzhiy