Miller: "Paragonarmi a Stoner è un errore, il 2007 è unico"

Jack Miller non vuole che vengano fatti paragoni con quanto fatto da Casey Stoner alla Ducati, con l'australiano che è stato il solo capace di vincere il titolo con la Rossa.

Miller: "Paragonarmi a Stoner è un errore, il 2007 è unico"

Il ragazzo di Townsville farà il suo debutto come pilota ufficiale Ducati questo fine settimana, estendendo la partnership di successo tra il team di Borgo Panigale e l'Australia. Non bisogna dimenticare, infatti, che veniva da lì un certo Casey Stoner, l'unico pilota capace di diventare campione in sella ad una Desmosedici GP. E che probabilmente il nome più importante nella storia del costruttore in Superbike è Troy Bayliss.

L'arrivo di Miller nella squadra ufficiale ha quindi creato molte aspettative, aumentate ulteriormente dopo i risultati dei test pre-campionato. Jack è stato infatti il più veloce e molti lo indicano come uno dei principali candidati per la vittoria nella prima gara e per il titolo.

"L'ultima volta che ero favorito per il titolo era in Moto3 (nel 2014) e non avevo ottenuto alcuna vittoria prima. Ora mi sento pronto, conosco molto bene i piloti. Mi sento molto bene. Vedremo. La stagione è lunga, ma non c'è nessuna pressione extra in questo senso. Non credo che si debba guardare troppo ai test, anche se la pre-stagione è andata bene e i tempi sul giro sono stati buoni. Non dovremmo concentrarci su questo perché le condizioni in gara potrebbero essere diverse", ha spiegato Miller nella prima conferenza stampa dell'anno.

La presenza di Miller nel box ricorda a molti l'approdo di Stoner alla Ducati, ma questa cosa sembra sbagliata agli occhi del #43.

"Ogni tanto ricevo un messaggio da Casey, ma paragonarmi a lui è sbagliato. Quello che ha ottenuto nel 2007 è spettacolare ed irripetibile", ha commentato a riguardo.

Leggi anche:

Dopo tre anni in Pramac, ora l'australiano approda nel team ufficiale Ducati, nel quale dovrà fare un ulteriore salto di qualità.

"Penso che ci sia più pressione che in Pramac, ma a parte questo è andato tutto molto bene. Vedremo se aumenterà quando ci saranno dei momenti difficili. Abbiamo più risorse, ma non si possono sentire tutti i benefici con solo quattro giorni di test. Ma sicuramente c'è molto personale per risolvere i problemi che incontriamo", ha detto.

Nonostante abbia solamente 26 anni, Miller sta entrando nella sua settima stagione in MotoGP. Dopo l'uscita dei veterani Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, è diventato quindi il pilota con più partenze nella classe regina tra i ducatisti.

"Penso di essere il pilota più esperto della Ducati, anche se Zarco ha due anni in più. In termini di gare, sono il più esperto, ma Andrea era Andrea. Siamo migliorati molto anche grazie al suo lavoro, quindi cercherò di fare del mio meglio per non buttarlo via", ha detto.

Il Gran Premio del Qatar presenta anche l'opportunità per prendere subito qualche punto di margine su Marc Marquez, visto che il pilota della Honda ha rimandato il suo rientro e salterà le prime due gare.

"Nessuno sa meglio di Marc quanto sia stato difficile per lui tornare in forma l'anno scorso. Ci sono molte differenze tra guidare una moto stradale in circuito e lottare con altri 21 piloti. Ha preso la decisione giusta e non vediamo l'ora che ritorni. Sta perdendo punti preziosi, ma non è a questo che sta pensando. Pensa a tornare il prima possibile", ha detto.

Per quanto riguarda i favoriti per la corsa al titolo, Miller ha fatto due nomi: "Joan (Mir) è il favorito. Morbidelli ha avuto un grande finale e per lui non è cambiato nulla, ma direi che Joan è il favorito".

#8 - Casey Stoner - GP de Qatar 2007

#8 - Casey Stoner - GP de Qatar 2007
1/23

Foto di: Ducati Corse

#9 - Casey Stoner - GP de Turquía 2007

#9 - Casey Stoner - GP de Turquía 2007
2/23

Foto di: Ducati Corse

#10 - Casey Stoner - GP de China 2007

#10 - Casey Stoner - GP de China 2007
3/23

Foto di: Ducati Corse

#11 - Casey Stoner - GP de Cataluña 2007

#11 - Casey Stoner - GP de Cataluña 2007
4/23

Foto di: Ducati Corse

#12 - Casey Stoner - GP de Gran Bretaña 2007

#12 - Casey Stoner - GP de Gran Bretaña 2007
5/23

Foto di: Ducati Corse

#13 - Casey Stoner - GP de Estados Unidos 2007

#13 - Casey Stoner - GP de Estados Unidos 2007
6/23

Foto di: Bob Heathcote

#14 - Casey Stoner - GP de la República Checa 2007

#14 - Casey Stoner - GP de la República Checa 2007
7/23

Foto di: Ducati Corse

#15 - Casey Stoner - GP de San Marino 2007

#15 - Casey Stoner - GP de San Marino 2007
8/23

Foto di: Ducati Corse

#17 - Casey Stoner - GP de Australia 2007

#17 - Casey Stoner - GP de Australia 2007
9/23

Foto di: Ducati Corse

#18 - Casey Stoner - GP de Malesia

#18 - Casey Stoner - GP de Malesia
10/23

Foto di: Bridgestone Corporation

#19 - Casey Stoner - GP de Qatar 2008

#19 - Casey Stoner - GP de Qatar 2008
11/23

Foto di: Ducati Corse

#20 - Casey Stoner - GP de Gran Bretaña 2008

#20 - Casey Stoner - GP de Gran Bretaña 2008
12/23

Foto di: Ducati Corse

#21 - Casey Stoner - GP de Holanda 2008

#21 - Casey Stoner - GP de Holanda 2008
13/23

Foto di: Ducati Corse

#22 - Casey Stoner - GP de Alemania 2008

#22 - Casey Stoner - GP de Alemania 2008
14/23

Foto di: Bridgestone Corporation

#23 - Casey Stoner - GP de Australia 2008

#23 - Casey Stoner - GP de Australia 2008
15/23

Foto di: Bridgestone Corporation

#24 - Casey Stoner - GP de Valencia 2008

#24 - Casey Stoner - GP de Valencia 2008
16/23

Foto di: Ducati Corse

#25 - Casey Stoner - GP de Qatar 2009

#25 - Casey Stoner - GP de Qatar 2009
17/23

Foto di: Ducati Corse

#26 - Casey Stoner - GP de Italia 2009

#26 - Casey Stoner - GP de Italia 2009
18/23

Foto di: Ducati Corse

#27 - Casey Stoner - GP de Australia 2009

#27 - Casey Stoner - GP de Australia 2009
19/23

Foto di: Bridgestone Corporation

#28 - Casey Stoner - GP de Malasia 2009

#28 - Casey Stoner - GP de Malasia 2009
20/23

Foto di: Ducati Corse

#29 - Casey Stoner - GP de Aragón 2010

#29 - Casey Stoner - GP de Aragón 2010
21/23

Foto di: Ducati Corse

#30 - Casey Stoner - GP de Japón 2010

#30 - Casey Stoner - GP de Japón 2010
22/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#31 - Casey Stoner - GP de Australia 2010

#31 - Casey Stoner - GP de Australia 2010
23/23

Foto di: Ducati Corse

condivisioni
commenti
MotoGP: inaspriti i track limits con i sensori di pressione

Articolo precedente

MotoGP: inaspriti i track limits con i sensori di pressione

Prossimo Articolo

Melandri: "Lorenzo? Dice la cosa sbagliata nel momento peggiore"

Melandri: "Lorenzo? Dice la cosa sbagliata nel momento peggiore"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Qatar
Location Losail International Circuit
Piloti Casey Stoner , Jack Miller
Autore Carlos Guil Iglesias
Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti" Prime

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti"

Intervista esclusiva con Danilo Petrucci, pilota KTM del team Tech3, alla vigilia del GP del Portogallo di MotoGP. Il ternano fa il punto della situazione circa il feeling con la moto austriaca e parla della necessità di percorrere nuove vie per andare a modificare il set-up complessivo, data la sua fisicità totalmente diversa dagli altri piloti KTM

MotoGP
16 apr 2021
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

MotoGP
15 apr 2021
KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Johann Zarco, la leadership della rinascita Prime

Johann Zarco, la leadership della rinascita

In soli 18 mesi, Johann Zarco è passato da un estremo all'altro in MotoGP, da pilota ritrovatosi senza moto a raggiante leader del campionato all’inizio del 2021. Ma il Gran Premio di Losail ha visto soprattutto il ritorno alla ribalta di un uomo ritrovato.

MotoGP
9 apr 2021
Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir Prime

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP
7 apr 2021
Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail Prime

Ducati: le ufficiali "steccano" nell'amica Losail

Andiamo a scoprire come mai le due Ducati ufficiali sono da considerarsi le vere sconfitte della doppia gara di MotoGP disputatasi sul tracciato qatariota di Losail. In una pista amica come quella araba, a brillare sono state altre Desmosedici di Borgo Panigale, non quelle che ci si sarebbe aspettati...

MotoGP
6 apr 2021
La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader Prime

La MotoGP trova una nuova stella in Martin, ma manca un leader

L'esplosione immediata del rookie della Ducati Pramac ha aggiunto un nuova stella all'elenco sempre più lungo dei piloti che possono ambire a fare grandi cose in MotoGP. Per lui, come per tanti altri, si prospetta un grande futuro, anche se al momento all'orizzonte non si vede ancora un talento capace di prendere l'eredità di quella leadership che è stata prima di Valentino Rossi e poi di Marc Marquez.

MotoGP
6 apr 2021