Meno concomitanze tra F1 e MotoGP nel 2022

Saranno dieci le concomitanze tra F1 e MotoGP nella prossima stagione in base ai calendari provvisori, anche se solamente in quattro occasioni saranno sullo stesso fuso orario.

Meno concomitanze tra F1 e MotoGP nel 2022

La MotoGP e la Formula 1 hanno rilasciato i calendari provvisori della stagione 2022. La FIM e la FIA hanno pubblicato la prima versione di entrambi, che non sarà molto diversa da quella definitiva. Entrambi i campionati aumenteranno i loro eventi, stabilendo un nuovo record: 21 per la MotoGP e 23 per la F1.

La prima a cominciare sarà la MotoGP, che si concluderà anche prima. Il Mondiale scatterà il 6 marzo in Qatar e si concluderà esattamente otto mesi dopo, il 6 novembre a Valencia. Dorna ha progettato un calendario abbastanza equilibrato, nel quale ci saranno quattro doppiette ed una tripletta, senza mai più di due settimane di riposo tra ogni Gran Premio, ad eccezione della pausa di tre tra luglio ed agosto.

Leggi anche:

La F1, nel frattempo, prenderà il via il 20 marzo in Bahrain e terminerà il 20 novembre ad Abu Dhabi. Lungo il percorso ci saranno sei doppiette e due triplette. Il periodo più intenso sarà tra l'ultima settimana di agosto ed il 9 novembre, con ben sei gare in sette settimane.

Anche se gli orari dei Gran Premi non sono ancora stati ufficializzati, ciò che è già certo è che i due campionati saranno in concomitanza in 10 fine settimana nel 2022 - uno in meno rispetto al 2021. In quattro circostanze, inoltre, saranno nella stessa fascia oraria, la metà di quest'anno.

F1 e MotoGP 2022: le concomitanze

Data MotoGP F1
20 marzo Indonesia Indonesia Bahrain Bahrain
10 aprile United States Stati Uniti Australia Australia
24 aprile Portugal Portogallo Italy Emilia-Romagna
29 maggio Italy Italia Monaco Monaco
19 giugno Germany Germania  Canada Canada
10 luglio Finland Finlandia Austria Austria
4 settembre San Marino San Marino Netherlands Olandia
25 settembre Japan Giappone Russian Federation Russia
2 ottobre Thailand Thailandia Singapore Singapore
23 ottobre Malaysia Malesia United States Stati Uniti

La MotoGP tornerà in Indonesia pr la prima volta dal 1997 nel fine settimana del 20 marzo, in coincidenza con la F1 in Bahrain. Tuttavia, l'evento delle due ruote dovrebbe essere alle prime ore del mattino in Italia, mentre la F1 correrà decisamente più tardi a Sakhir. Lo stesso accadrà, ma al contrario il 10 aprile: la MotoGP sarà ad Austin, in serata, mentre la F1 correrà in Australia, nelle prime ore del mattino.

Il 24 aprile la MotoGP sarà in Portogallo e probabilmente a causa del fuso orario non si sovraporrà al Gran Premio dell'Emilia Romagna di F1. Il primo, vero, scontro, dovrebbe quindi avvenire il 29 maggio, con la MotoGP al Mugello e la Formula 1 a Monaco.

Non ci saranno problemi anche il 19 giugno, quando la MotoGP sarà al Sachsenring e la F1 in Canada. Anche se in Finlandia c'è un'ora di fuso orario, il debutto delle moto al KymiRing potrebbe scontrarsi con il Gran Premio d'Austria di F1. Dopo la pausa estiva poi ci sarà la concomitanza tra Misano (MotoGP) e Zandvoort (F1), il 4 settembre.

Nella parte finale della stagione ci saranno poi altre tre concomitanze, anche se nessuna nella stessa fascia oraria. Il ritorno della MotoGP in Giappone (25 settembre), Thailandia (2 ottobre) e Malesia (23 ottobre) sarà nelle prime ore del mattino in Italia, mentre la F1 sarà in Russia, a Singapore (dove si corre in notturna) e negli Stati Uniti.

condivisioni
commenti
MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, TV8 e DAZN del GP d'Emilia Romagna
Articolo precedente

MotoGP 2021: gli orari TV di Sky, TV8 e DAZN del GP d'Emilia Romagna

Prossimo Articolo

Giovedì su Sky c'è il "Rossi Day" per l'ultima Misano di Valentino

Giovedì su Sky c'è il "Rossi Day" per l'ultima Misano di Valentino
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021