Marquez sulla caduta di Lorenzo: "Sullo sporco bisogna avere il sangue freddo e non aprire tutto il gas"

condivisioni
commenti
Marquez sulla caduta di Lorenzo:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
23 set 2018, 17:01

Poco prima che Jorge Lorenzo segnalasse Marc Marquez come il colpevole della sua caduta nel Gran Premio di Aragon, il pilota della Honda ha parlato di quello che era successo, definendolo un incidente di gara.

Il vincitore della gara di Aragon e leader del Mondiale non sapeva ancora cosa avrebbe detto pochi minuti più tardi il suo futuro compagno di squadra in Honda. Tuttavia, quando ha parlato con la stampa spagnola subito dopo la conferenza stampa, gli è stato chiesto cosa fosse successo alla prima curva quando è caduto il pilota della Ducati.

Leggi anche:

"E' chiaro che sono partito sul lato sporco della pista e che ho bloccato l'anteriore. E' allora che ho visto Jorge all'esterno" ha spiegato il #93.

"Per evitare di avere contatti, ho lasciato i freni per andare sullo sporco. Non ci siamo toccati, io sono andato all'interno e lui all'esterno. Sono incidenti di gara: quando si va sullo sporco, con l'adrenalina della partenza, bisogna avere il sangue freddo e non aprire tutto il gas" ha aggiunto.

Prossimo articolo MotoGP
Fotogallery: la vittoria di Marc Marquez al GP di Aragon di MotoGP

Articolo precedente

Fotogallery: la vittoria di Marc Marquez al GP di Aragon di MotoGP

Prossimo Articolo

Lampo Aprilia ad Aragon: Aleix Espargaro eguaglia il miglior risultato in MotoGP

Lampo Aprilia ad Aragon: Aleix Espargaro eguaglia il miglior risultato in MotoGP
Carica commenti