Marquez su Pedrosa: "E' impossibile guidare la nostra moto se non sei motivato"

condivisioni
commenti
Marquez su Pedrosa:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
02 lug 2018, 08:10

Marc Marquez ritiene che le difficoltà di Dani Pedrosa sul circuito di Assen potrebbere essere state legate all'incertezza sul suo futuro.

Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Questo fine settimana c'è stato un enorme contrasto tra i due piloti della Honda in ogni singola sessione. Mentre Marquez ha ottenuto la pole position, Pedrosa è finito in Q1. Questa differenza però è stata ancora più grande in gara.

Le principali punte di diamante del campionato hanno regalato uno spettacolo eccezionale e Dani, che è partito dalla 18esima posizione in griglia, è rimasto per la maggior parte del tempo in 17esima posizione ed è riuscito a finire la gara 15esimo, a 16 secondi da Marc e dietro a piloti come Pol Espargaro, suo fratello Aleix e Scott Redding.

Pedrosa ha scoperto al Mugello che la Honda aveva deciso di non rinnovare il suo contratto dopo 13 stagioni e che Jorge Lorenzo sarà il pilota che andrà a prendere il suo posto.

Nelle ultime due settimane era atteso un annuncio, che però sta richiedendo più tempo del previsto. Se confermato, Pedrosa sarà in sella ad una Yamaha ufficiale nel 2018, all'interno di una struttura guidata dal Sepang International Circuit e sponsorizzata dalla Petronas.

Leggi anche:

Tuttavia, dal Gran Premio d'Italia, dove il mercato piloti era entrato nel vivo, Pedrosa non è più stato in grado di rendere al suo livello. Il pilota catalano ha conquistato appena 12 punti nelle ultime tre gare ed è 12esimo nel Mondiale, a 99 punti dal leader e compagno Marquez.

Quando gli è stato domandato della differenza tra le prestazioni dei piloti della Honda, Marquez è stato molto chiaro ed ha ammesso che secondo lui Dani non è nelle condizioni ideali per esprimere il suo potenziale.

"Dani sta attraversando una situazione difficile. Assen è una delle piste più difficili per lui, a causa delle sue condizioni fisiche, ma con la nostra moto, se non sei motivato, è impossibile essere veloce. La nostra moto si scuote molto, devi guidarla con coraggio, ma la cosa buona è che nel motociclismo è ancora il pilota che può fare la differenza" ha detto Marquez, che effettuerà con Pedrosa un test privato a Brno nella giornata di mercoledì.

Prossimo articolo MotoGP
Lorenzo: "Nel contatto con Valentino mi sono spaventato molto, siamo stati fortunati"

Previous article

Lorenzo: "Nel contatto con Valentino mi sono spaventato molto, siamo stati fortunati"

Next article

Fotogallery: la strepitosa battaglia del GP d'Olanda di MotoGP ad Assen

Fotogallery: la strepitosa battaglia del GP d'Olanda di MotoGP ad Assen