Marquez: "Stavo ancora rotolando nella ghiaia che già pensavo alla seconda moto"

condivisioni
commenti
Marquez:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
Tradotto da: Matteo Nugnes
08 set 2018, 17:22

Il pilota della Honda è stato vittima di una caduta quando stava cercando di strappare la pole a Jorge Lorenzo e dovrà scattare quinto a Misano.

Mancavano ancora sei minuti alla fine della Q2 quando Marc Marquez e Jorge Lorenzo si sono sfidati per vedere chi si sarebbe portato a casa la pole position. Il pilota della Ducati aveva appena battuto il record della pista, portandosi in testa, ma il pilota della Honda era arrivato al terzo settore staccato di un solo decimo, quando ha perso il controllo della sua moto alla curva 15.

Visti i danni riportati dalla sua RC213V, lo spagnolo si è reso immediatamente conto che avrebbe dovuto sbrigarsi a rientrare ai box per prendere la seconda moto. Quando ha iniziato a correre alla ricerca di uno scooter per tornare in pitlane, Marc non si era neanche accorto che un sassolino gli era entrato nell'occhio.

Arrivato al paddock, si è fiondato immediatamente nel box e senza fermarsi è salito subito sulla sua seconda moto ed è un uscito in pista. Proprio quando lo ha fatto ha notato il problema al suo occhio, ma sensa avere tempo di risolverlo. Così, ha cercato in ogni caso di lanciarsi al massimo, ma la concentrazione non era più la stessa e questo gli ha impedito di lottare per la pole.

Leggi anche:

"Forse sono stato troppo veloce a tornare, perché quando sono salito in sella alla moto mi sono accordo di avere un sassolino nell'occhio che mi ha fatto perdere concentrazione e continuavo a sbattere le palpebre" ha spiegato Marquez dopo le qualifiche. "Stavo ancora rotolando nella ghiaia che già pensavo alla seconda moto. Pensavo di poter fare solo un giro, ma ho avuto il tempo per due".

Il catalano crede che oggi avrebbe potuto essere più veloce, ma la fretta gli ha giocato un brutto scherzo.

"Quando sono caduto, ho capito che avevo molto margine per migliorare. Ero arrabbiato con me stesso perché sapevo che avrei potuto fare molto meglio. Quando sono arrivato sulla moto ho fatto diversi errori di concentrazione. Ho montato la gomma media all'anteriore invece che la dura proprio per stare in sicurezza".

Nonostante questa battuta d'arresto e le buone prestazioni della Ducati, il leader del campionato non è escluso dai contendenti alla vittoria di domenica.

"Non escludo di lottare per la vittoria, anche se evidentemente le Ducati sono molto veloci. Non siamo lontani. Abbiamo un buon passo per domani. Vedremo se siamo in grado di lottare per il podio e magari vincere. Soprattutto se mi trovo come nella FP4. In quella sessione ho girato forte con le gomme usate. La differenza con la Ducati è molto più grande con le gomme nuove, perché hanno davvero tanta potenza. Vedremo se posso seguirle, ma mi sento pronto per farlo" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
10/11

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Marc Marquez, Repsol Honda Team
11/11

Foto di: MotoGP

Prossimo articolo MotoGP
Miller: "Ho fatto reset dopo l'Austria: penso che si possa lottare per il podio"

Articolo precedente

Miller: "Ho fatto reset dopo l'Austria: penso che si possa lottare per il podio"

Prossimo Articolo

Fotogallery: a Misano è festa Ducati con la pole di Jorge Lorenzo

Fotogallery: a Misano è festa Ducati con la pole di Jorge Lorenzo
Carica commenti