MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
70 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
126 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Marquez sollevato: "Abbiamo individuato i problemi più grandi"

condivisioni
commenti
Marquez sollevato: "Abbiamo individuato i problemi più grandi"
Di:
1 feb 2017, 12:24

Nella terza giornata finalmente è andato tutto liscio e la Honda ha individuato i guai di elettronica più importanti da risolvere prima di Phillip Island. Oggi ha fatto anche una comparativa importante tra i due motori.

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez e la Honda hanno tirato un sospiro di sollievo nella giornata conclusiva dei test collettivi di Sepang della MotoGP. Dopo i tanti problemi di elettronica incontrati nelle prime due giornate, finalmente il campione del mondo è riuscito a completare ben 85 giri e lo ha fatto alla grande, staccando anche il secondo tempo, a soli 138 millesimi dal miglior riferimento della Yamaha di Maverick Vinales.

Lo spagnolo però non sembra dare troppo peso alla performance odierna: "Il tempo e la posizione non sono delle cose interessanti durante i test. Ovviamente è meglio riuscire a fare un buon tempo piuttosto che no, ma ci sono troppi fattori da tenere in considerazione. La cosa più importante, dunque, è aver lavorato bene".

Marc preferisce pensare ai progressi fatti oggi, ma soprattutto all'essere riuscito ad individuare i problemi più grandi da risolvere: "La cosa importante è che siamo migliorati e che ora mi sento meglio sulla moto. Sembra che siamo lì vicini, ma ci sono delle cose su cui ancora non mi sento a mio agio e che quindi dobbiamo cercare di migliorare. Ma è normale. Abbiamo avuto problemi ieri, mentre oggi è andata meglio, ma sono soprattutto questioni di elettronica che non possiamo risolvere qui, quindi avranno parecchio lavoro da fare in fabbrica".

Ci sono difficoltà soprattutto con il nuovo propulsore portato qui in Malesia e Marquez ha dato qualche indicazione in più su questi: "Il motore non è troppo potente, perché credo che se facciamo un paragone con i nostri avversari, ce ne sono alcuni che hanno ancora più potenza. La questione è la gestione della coppia e dell'uscita di curva. Queste sono importanti per l'accelerazione e per evitare le impennate. In questi tre giorni abbiamo fatto un buon lavoro, riuscendo ad individuare i problemi più grandi, che dovranno provare a risolvere in fabbrica".

Poi ci ha tenuto a sottolineare che la situazione è complicata, ma diversa dal 2016: "La situazione è differente rispetto all'anno scorso, perché un anno fa non avevo capito niente nel primo test, mentre ora sappiamo dove sono i problemi. Però voglio aspettare di vedere come andremo su un altro circuito, perché questa è sempre una pista particolare".

Oggi ha fatto anche una prova comparativa, traendo delle conclusioni importanti: "Ho lavorato con due moto completamente differenti ed abbiamo fatto una prova comparativa. Ci è stato utile per vedere diverse cose: con una moto siamo quasi al limite, mentre sull'altra c'è ancora del potenziale da tirare fuori anche se i tempi sono già simili. Dobbiamo decidere su quale puntare".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Prossimo Articolo
Lorenzo: "Ho fatto un grosso passo avanti, Ducati competitiva"

Articolo precedente

Lorenzo: "Ho fatto un grosso passo avanti, Ducati competitiva"

Prossimo Articolo

Vinales: "Il nuovo telaio Yamaha mi piace, ma non siamo ancora sicuri al 100%"

Vinales: "Il nuovo telaio Yamaha mi piace, ma non siamo ancora sicuri al 100%"
Carica commenti