Marquez: "Siamo più vicini alla Ducati. Domenica vedremo quanto"

Il pilota Honda ha mostrato di essere in possesso di un passo molto interessante. Le Ducati non sembrano così distanti come 12 mesi or sono.

Marc Marquez non è stato tra i principali avversari di Andrea Dovizioso nelle Libere 2, ma solo per quanto riguarda il tempo sul giro secco. Il pilota del team Honda HRC è stato invece quello che ha impressionato di più nei long run, mostrando di aver diminuito - se non annullato - il gap che l'anno scorso lo separava dalle Ducati.

"Sono felice perché siamo molto più vicini rispetto all'anno passato. Abbiamo iniziato con una musica differente rispetto a 12 mesi fa. La moto è migliorata. Ora l'accelerazione è più decisa, ma ho anche cambiato il mio stile di guida. Purtroppo però abbiamo perso qualcosa in stabilità della moto e nella frenata".

"Lo scorso anno avevamo le ali, che qui erano decisive. Così oggi ho provato la carena nuova per provare ad avere parziali aiuti garantiti dalle appendici. Siamo più vicini, ma vedremo domenica se lo saremo abbastanza. Dovremo vedere come si evolveranno le cose nel corso del fine settimana".

L'obiettivo di Marquez è senza dubbio provare a vincere anche al Red Bull Ring. Se così dovesse essere, per lui non sarebbe solo la terza vittoria consecutiva dopo quelle ottenute al Sachsenring e a Brno, ma anche un tassello molto importante verso la conquista del quarto titolo mondiale della carriera in MotoGP.

"Se potessi vincere qui sarebbe ottimo, perché porteremmo via 25 punti su un tracciato in cui teoricamente soffriamo".

Per quanto riguarda le gomme, invece, oggi Marc ha provato sia la gomma morbida al posteriore, sia quella media. Dopo le prime valutazioni, la scelta definitiva in ottica gara sarà effettuata probabilmente nella giornata di domani, anche se ancora una volta sarà fondamentale il meteo.

"Pensavamo di iniziare il fine settimana sotto la pioggia, invece abbiamo avuto due turni praticamente asciutti. Per questo sono uscito con gomme morbide, per vedere quanto sarebbero durate. E' sbagliato escluderle per la gara. Abbiamo provato anche le medie ma non ho ancora deciso. Continueremo domani i test e le riproveremo entrambe".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Austria
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Red Bull Ring
Piloti Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Intervista