Marquez: "Qui possiamo lottare per vincere. Ma attenzione a Jorge"

Marc Marquez tenterà di difendere e, se possibile aumentare, il divario che gli permette di guidare la classifica mondiale piloti. A Silverstone lo spagnolo crede di poter tornare a lottare per la vittoria.

Marc Marquez arriva a Silverstone con un bottino di punti rassicurante sui diretti inseguitori nel Mondiale piloti: Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Il gap è di quelli importanti: 53 punti sull'avversario nativo di Tavullia e pochi di più sul connazionale della Yamaha.

Marquez ha in Silverstone una delle piste preferite, ma è consapevole che, se non dovesse piovere, Jorge Lorenzo sarà il suo principale avversario per il successo finale.

"Silverstone è sempre stata una pista in cui sono andato abbastanza bene, soprattutto sull'asciutto. Ci sono però altri piloti che vanno molto bene, come Jorge. E' sempre stato molto veloce, però sì, questa è una pista in cui possiamo lottare per la vittoria o, per lo meno, per il podio. Lotteremo duro per ottenere la vittoria qui. Se verrà a piovere, invece, la situazione potrebbe essere differente".

Marquez ha dato prova di grande abilità sia sull'asciutto che sotto l'acqua, dunque non dovrebbe aver problemi ad affrontare qualunque condizione si possa presentare in questo fine settimana. Eppure il pilota della Honda sembra avere le idee chiare."Sono onesto, sotto la pioggia la gara è sempre una lotteria".

"Dunque devi saper gestire bene la maniera di affrontare la corsa e quest'anno sto affrontando tutte le gare in maniera conservativa. Non penso a chi ho dietro o chi ho davanti. Semplicemente corro con il mio ritmo, facendo la mia corsa. Questo mi ha portato a prendere punti e podi che a fine anno potrebbero risultare fondamentali. Se pioverà vedremo di fare la medesima cosa. Però è sempre meglio che non venga a piovere".

"Alla fine dovrò prendermi dei rischi, però la cosa più importante è portare a casa punti. Se avrò la possibilità di vincere tenterò di portarla a termine. 53 punti sono un vantaggio importante, però si possono perdere molto velocemente".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Conferenza stampa