Marquez: "Punto alla vittoria anche con la frattura alla mano"

Il catalano deve riscattare la caduta nei primi giri di del GP di Aragon. Pedrosa è molto motivato dopo il duello vinto con Valentino Rossi due settimane fa

Il team Honda HRC arriva a Motegi, quartultimo appuntamento del Motomondiale 2015, con il preciso intento di riscattare il fine settimana di Aragon, non tra i più brillanti della sezione motorsport della casa nipponica in questo 2015.

Il prematuro ritiro di Marc Marquez ha permesso a Jorge Lorenzo di fare una gara in solitaria e vincere senza problemi l'ennesimo Gran Premio della stagione. Per questo motivo il catalano arriva nel Gran premio di casa della Honda più motivato che mai, nonostante un infortunio alla mano sinistra patito la scorsa settimana nel corso di un allenamento in mountain bike.

Marquez: "Aragon è stata una gara dura e ho fatto un errore. Ora il mio obiettivo è arrivare in Giappone e cercare di chiudere la stagione al top. Sfortunatamente la scorsa settimana ho fatto un incidente nel corso di un allenamento in mountain bike e mi sono fratturato un osso della mano sinistra. Mi sono operato mercoledì scorso e ho iniziato il recupero. Mi sento comunque bene e spero di stare meglio che posso nel fine settimana di gara di Motegi. Le condizioni della pista giapponese possono cambiare molto velocemente e noi dovremo lavorare molto duro sull'assetto della moto per ciò che riguarda l'accelerazione e la frenata. Il nostro obiettivo è fare una gara nelle prime posizioni domenica. Spero di avere un buon risultato davanti ai tifosi della Honda".

Tutt'altro umore per quanto riguarda Daniel Pedrosa. Lo spagnolo è reduce da una gar che ha pienamente sconfessato il soprannome di "Camomillo", avendo battagliato ad armi pari con Valentino Rossi in un duello vinto proprio all'ultimo giro.

Pedrosa: "Dopo la battaglia con Valentino ad Aragon mi sento molto motivato per la gara di Motegi. E' la gara di casa della Honda! Abbiamo avuto un giorno di test lunedì corso dopo il fine settimana di gara e il giorno dopo mi sono fermato a Barcellona per festeggiare il mio compleanno in famiglia e con gli amici. Ora siamo pronti per il fine settimana giapponese. Questo Gran Premio è un grande evento per Honda e sono molto motivato, voglio cogliere un grande risultato per i nostri tifosi. Il tracciato presenta punti di frenata molto impegnativi, ma anche zone in cui vi saranno accelerazioni significative, dunque dovremo trovare il giusto compromesso nell'assetto della moto".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio del Giappone
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Daniel Pedrosa , Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Preview
Tag dani pedrosa, gp del giappone, honda hrc, marc marquez