MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
79 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
93 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
107 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
129 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
142 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
150 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
156 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
171 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
178 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
185 giorni

Marquez: "Per me la manovra di Lorenzo non deve essere sanzionata"

condivisioni
commenti
Marquez: "Per me la manovra di Lorenzo non deve essere sanzionata"
Di:
16 giu 2019, 15:39

Il pilota della Honda ha colto un facile successo a Barcellona grazie allo strike compiuto nei primi giri da Lorenzo. Marc ha voluto difendere la manovra compiuta dal maiorchino.

La vittoria della di Marc Marquez, visto come si è sviluppata la gara, è stata più facile di quanto ci si aspettasse prima della partenza. Il suo compagno di squadra, Jorge Lorenzo, nel corso del secondo giro ha steso tre dei suoi avversari, Dovizioso, Maverick Viñales e Valentino Rossi, quando tutti stavano combattendo nel gruppo di testa.

L'incidente causato dal suo compagno di squadra, che ha spianato alla Honda la strada per la vittoria, è naturalmente stato l’argomento di discussione al centro della conferenza stampa post-gara.

“Ci sono molte curve come questa nel calendario, come ad esempio in Austria. Devi solo capire come affrontarle. Lorenzo era sulla traiettoria buona, ma sfortunatamente ha perso l’anteriore mentre Dovi e Viñales si trovavano all'esterno ", ha detto Marc.

“La manovra di Jorge è comprensibile. Ero dietro a Dovi e lui ha frenato molto tardi e ha lasciato i freni. Dovi, Viñales e Rossi sono andati lunghi, mentre Jorge purtroppo ha perso l’anteriore. Per me, la manovra di Lorenzo non è punibile”.

Leggi anche:

“In quella frenata è facile commettere un errore simile. La stessa cosa è capitata a Iannone nel 2016 ed oggi lo ha fatto lui, ma sono cose che possono capitare nei primi giri quando ci sono molti piloti in lotta ravvicinata tra di loro. Non penso che abbia compiuto una manovra fuori luogo, ma quando ci sono così tanti piloti intorno a te può capitare”.

Con questa nuova vittoria, Márquez consolida la sua posizione in cima alla classifica piloti con un ampio margine su Andrea Dovizioso.

"E 'chiaro che ora affronterò le gare più a mio agio con 37 punti di vantaggio rispetto a 12. Sapevo soltanto che Dovi era caduto perché avevo chiesto al team di fornirmi informazioni solo su di lui e quando ho saputo che era caduto ho pensato di avere una possibilità".

“Oggi è stata una giornata fortuna per noi e sfortuna per gli altri. Mi sono salvato da quell’incidente e sono riuscito a ottenere 25 punti. Al Mugello ho sofferto ma sono arrivato secondo, mentre qui è stata un’altra gara sofferta ma sono riuscito a guidare meglio che in Italia. Ho avuto un buon passo e non mi aspettavo di finire la gara con quel margine".

Marc ha comunque ammesso che il crash multiplo gli ha reso le cose più facili.

"Devo essere onesto, l'incidente ha contribuito a rendere la gara più confortevole rispetto a quando Dovi, Vinales e Rossi erano in pista".

Scorrimento
Lista

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Fotogallery MotoGP: la sequenza della carambola innescata da Lorenzo a Barcellona

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: la sequenza della carambola innescata da Lorenzo a Barcellona

Prossimo Articolo

Petrucci: "Il rinnovo? Faremo notare che sono salito tre volte sul podio!"

Petrucci: "Il rinnovo? Faremo notare che sono salito tre volte sul podio!"
Carica commenti