Marquez: "Non salgo in moto da Portimao, non vedo l'ora!"

Marc Marquez torna a Jerez, dove lo scorso anno si è infortunato, e affronta il Gran Premio di Spagna con lo stesso approccio di Portimao, senza fretta di cercare il risultato, ma con la voglia di continuare il percorso di recupero della piena forma fisica.

Marquez: "Non salgo in moto da Portimao, non vedo l'ora!"

È stato sicuramente l’uomo di cui si è più parlato e ancora una volta i riflettori saranno puntati su di lui: Marc Marquez affronta questo fine settimana la sua seconda gara della stagione, dopo il rientro a Portimao due settimane fa. Il pilota Honda è tornato in pista dopo quasi un anno di assenza a causa del brutto infortunio al braccio che ha richiesto tre interventi e un tempo di recupero più lungo del previsto.

Lo spagnolo torna questo weekend sulla pista incriminata: proprio a Jerez de la Frontera infatti si corre il Gran Premio di Spagna, lo stesso tracciato dove lo scorso anno è caduto mettendo fine alla sua splendida rimonta e alla sua intera stagione 2020. Sul circuito andaluso Marquez arriva senza aver mai guidato dal Portogallo, su espressa richiesta dei medici. Lo sforzo fisico deve essere ridotto al minimo e le aspettative per la gara di casa non saranno elevatissime.

Marc Marquez infatti affronterà il weekend di gara con lo stesso approccio di Portimao, in cui si è messo alla prova fisicamente. Jerez sarà un banco di prova per testare i miglioramenti e per proseguire nel lento percorso della forma a cui ambisce a tornare quando sarà pronto. La settima posizione del Portogallo lascia ben sperare, ma la priorità del pilota Honda la momento è ritrovare la piena forma fisica.

“Ora rientriamo nel ritmo delle gare, dopo una settimana produttiva torniamo in pista – afferma Marquez – Ho continuato a lavorare al mio programma di recupero per assicurarmi che la condizione fisica migliori e seguo i consigli dei medici, che mi hanno proibito di andare in moto. Quindi non guido dal Portogallo. Ovviamente non vedo l’ora di tornare in sella! Affrontiamo Jerez nello stesso modo di Portimao, siamo qui per fare miglioramenti passo dopo passo e per fare il meglio che possiamo. Il mio recupero prosegue e la cosa importante è che continuiamo a migliorare la nostra costanza. Metteremo insieme un bel weekend per i fan che non potranno partecipare dal vivo”.

condivisioni
commenti
Rins esclusivo: “Non sono idiota per la caduta di Portimao”

Articolo precedente

Rins esclusivo: “Non sono idiota per la caduta di Portimao”

Prossimo Articolo

MotoGP: Aprilia a Jerez per confermare la crescita

MotoGP: Aprilia a Jerez per confermare la crescita
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Spagna
Location Circuito de Jerez
Piloti Marc Márquez Alenta
Autore Lorenza D'Adderio
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021
MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara Prime

MotoGP, GP di Spagna: animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere l'emozione del GP di Spagna di MotoGP in questa nostra animazione graficca

MotoGP
3 mag 2021