Marquez: “Mir è diventato campione senza fare grandi cose”

Il sette volte campione del mondo MotoGP pensa che Joan Mir abbia conquistato il titolo per la sua costanza, ma senza fare nulla di così speciale.

Marquez: “Mir è diventato campione senza fare grandi cose”

Marc Marquez non riposa mai, nemmeno quando si trova fermo da quattro mesi a causa di un infortunio ed ancora non sa quando potrà rientrare. In un’intervista con DAZN, il pilota Honda, che si è operato all’omero per la terza volta giovedì scorso, ha riconosciuto i meriti di Joan Mir, che quest’anno ha vinto il mondiale MotoGP riportando il titolo in casa Suzuki.

Il maiorchino ha interrotto così il dominio di Marquez, che ha vinto sei titoli, dal 2013 al 2019. Tuttavia, il sette volte campione del mondo puntualizza sui meriti di Mir e lancia un messaggio al connazionale per ricordargli come ha vinto: “È stato il più costante, è campione del mondo e lo ha meritato. In una stagione in cui la costanza è stata la chiave, Mir ha portato a casa il titolo senza aver fatto chissà quali grandi cose. Ad ogni modo, vincere al secondo anno in MotoGP significa molto”.

Ma Marquez inizia a sfidare Mir in vista del prossimo anno, in una stagione che potrebbe vedere il pilota Honda perdersi le prime cinque o sei gare, se dovessero effettivamente servire sei mesi di recupero per guarire dall’operazione della settimana scorsa: “L’anno prossimo, Mir dovrà difendere la corona. Indipendentemente da chi sarà in pista, l’anno prossimo Mir dovrà obbligatoriamente lottare per il titolo. Le moto saranno le stesse, perché non ci sarà alcun cambio nel regolamento. Lotterà per il mondiale perché ha talento, ma io proverò a strappargli il titolo”.

 
Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, con su trofeo
Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, con su trofeo
1/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, con su trofeo, Jorge Viegas, presidente de la FIM, y Carmelo Ezpeleta, CEO de Dorna
Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, con su trofeo, Jorge Viegas, presidente de la FIM, y Carmelo Ezpeleta, CEO de Dorna
2/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, el segundo, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, y el tercero, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
Campeón del mundo 2020 de MotoGP, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, el segundo, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, y el tercero, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
3/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
4/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
5/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
6/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
7/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
8/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
9/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Campeones 2020 FIM MotoGP: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Albert Arenas, Aspar Team
Campeones 2020 FIM MotoGP: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Albert Arenas, Aspar Team
10/41

Foto di: Suzuki MotoGP

Campeones 2020 FIM MotoGP: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Albert Arenas, Aspar Team
Campeones 2020 FIM MotoGP: Enea Bastianini, Italtrans Racing Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Albert Arenas, Aspar Team
11/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
12/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
13/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
14/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
15/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
16/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
17/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
18/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Los nueve ganadores del 2020: Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Danilo Petrucci, Ducati Team, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Los nueve ganadores del 2020: Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing, Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Joan Mir, Team Suzuki MotoGP, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP, Danilo Petrucci, Ducati Team, Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
19/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
20/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
21/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
22/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
23/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
24/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
25/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
26/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
27/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
28/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
29/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
30/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
Joan Mir, Team Suzuki MotoGP
31/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
32/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
33/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
34/41

Foto di: MotoGP

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
35/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
36/41

Foto di: MotoGP

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
37/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
38/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
39/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
40/41

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team
Marc Marquez, Repsol Honda Team
41/41

Foto di: Repsol Media

condivisioni
commenti
WRC, Morbidelli finisce l'ACI Rally Monza: "E' stata dura!"
Articolo precedente

WRC, Morbidelli finisce l'ACI Rally Monza: "E' stata dura!"

Prossimo Articolo

Quartararo: “Nel 2021 voglio essere meno emotivo”

Quartararo: “Nel 2021 voglio essere meno emotivo”
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021