Marquez marziano: pole position con record sul tracciato di Brno!

Marrc Marquez ha centrato la pole del GP della Repubblica Ceca grazie a un tempo risultato il nuovo record di Brno. Jorge Lorenzo si è dovuto accontentare della seconda piazza davanti a Iannone. Valentino Rossi solo sesto.

Libere 3, miglior tempo di Jorge Lorenzo con record della pista. Libere 4, ancora miglior tempo del maiorchino. Risultato: tutto inutile. Marc Marquez ha tirato fuori il coniglio dal cilindro nel suo ultimo giro nelle Qualifiche del Gran premio della Repubblica Ceca e ha messo tutti alle spalle con un tempo eccezionale, impensabile sino a un minuto dal termine della sessione di prove ufficiali ma divenuto realtà quasi per magia.

L'incantesimo vero, però, Marquez lo ha compiuto all'ultima curva del giro che gli ha consentito di centrare il miglior tempo a Brno. Il centauro di Cervera si trovava alle spalle di Valentino Rossi e Pol Espargaro ma, all'ultima curva, si è infilato all'interno del "Dottore" per non perdere tempo prezioso e questo ha fatto la differenza. 1'54"596 è il nuovo record sul giro secco di Brno, ben 4 decimi più rapido rispetto al crono di riferimento precedente. Un giro eccezionale.

Seconda posizione per il grande deluso della giornata, ovvero proprio quel Jorge Lorenzo che sembrava avere i galloni di grande favorito per la pole position odierna. Lo spagnolo è stato grande sino a un minuto dal termine, poi però ha deciso di non provare un terzo passaggio veloce, forse soddisfatto di quanto ottenuto nei tentativi precedenti. Invece Marquez lo ha beffato con un giro capolavoro. Domani però il pilota Yamaha potrà lottare per la vittoria essendo in possesso di un ottimo passo gara.

In extremis anche la terza posizione di un Andrea Iannone ancora sotto l'influsso della strepitosa vittoria al Red Bull Ring di una settimana fa. Il ducatista ha portato la Desmosedici GP in prima fila con un bell'ultimo giro fatto alle spalle di Andrea Dovizioso. Al rientro in pit lane "The Maniac" non si era nemmeno accorto del bel risultato e stava rientrando ai box. Grazie a un celere avviso dei suoi meccanici, ha poi fatto marcia indietro per andare al Parco Chiuso e ricevere i giusti omaggi per il terzo tempo assoluto.

La seconda fila è terreno di grandi sorprese. In quarta posizione troviamo la prima Suzuki GSX-RR, ma non si tratta di quella di Maverick Vinales, bensì di Aleix Espargaro. Lo spagnolo ha sfruttato un giro in piena libertà per dare sfogo alle migliori caratteristiche della sua moto e ci è riuscito in pieno. Alle sue spalle ecco la seconda Ducati in griglia, quella di Hector Barbera, bravo ancora una volta a trovare il traino giusto per issarsi in quinta posizione.

Chiuderà la seconda fila Valentino Rossi, al termine di una sessione di qualifiche con più ombre che luci. L'obiettivo dichiarato del "Dottore" era quello di diminuire il gap da Lorenzo, ma non solo non è riuscito a raggiungerlo, ma ha pagato oltre 9 decimi dal tempo record fatto segnare da Marc Marquez. Proprio nel miglior giro del campione di Tavullia Marc Marquez ha giocato un ruolo fondamentale, perché con il sorpasso all'ultima curva lo ha certamente infastidito e gli ha fatto perdere decimi preziosi. La manovra, però, è stata comunque corretta, perché anche il leader della classifica generale era impegnato nel suo giro veloce.

Qualifiche travagliate per Andrea Dovizioso, settimo con la seconda Ducati Desmosedici GP ufficiale. "DesmoDovi" ha dovuto abortire il primo giro a causa di una gomma anteriore che sembrava avere qualche problema, poi anche il secondo tentativo è stato concluso in anticipo per un errore. Fortunatamente per lui il terzo è stato quello decisivo, che lo porterà ad aprire la terza fila.

Accanto al forlivese scatterà Maverick Vinales con la seconda Suzuki GSX-RR, mentre Daniel Pedrosa non è riuscito ad andare oltre il nono tempo. La Top Ten è stata completata da Cal Crutchlow, con la Honda del team LCR.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 93  Marc Márquez Alenta  Honda 7 1'54.596     169.733 309.8
2 99  Jorge Lorenzo  Yamaha 7 1'54.849 0.253 0.253 169.359 308.9
3 29  Andrea Iannone  Ducati 7 1'55.227 0.631 0.378 168.804 312.4
4 41  Aleix Espargaro  Suzuki 7 1'55.324 0.728 0.097 168.662 304.1
5 8  Hector Barbera  Ducati 7 1'55.437 0.841 0.113 168.497 308.3
6 46  Valentino Rossi  Yamaha 7 1'55.509 0.913 0.072 168.392 308
7 4  Andrea Dovizioso  Ducati 6 1'55.748 1.152 0.239 168.044 309.8
8 25  Maverick Viñales  Suzuki 6 1'55.787 1.191 0.039 167.987 307.7
9 26  Daniel Pedrosa  Honda 7 1'55.841 1.245 0.054 167.909 310.7
10 35  Cal Crutchlow  Honda 7 1'55.930 1.334 0.089 167.780 306.7
11 38  Bradley Smith  Yamaha 7 1'56.115 1.519 0.185 167.513 305.4
12 44  Pol Espargaro  Yamaha 7 1'56.522 1.926 0.407 166.928 308.7
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP della Repubblica Ceca
Circuito Brno
Articolo di tipo Qualifiche