MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
119 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
132 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
146 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
161 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
175 giorni

Marquez: "Le Yamaha non sono lontane come in passato"

condivisioni
commenti
Marquez: "Le Yamaha non sono lontane come in passato"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
9 ago 2019, 17:46

Marc Marquez ha spiegato di sentirsi a proprio agio con i due telai che ha a disposizione al Red Bull Ring, ma ha sottolineato anche i progressi mostrati dalla Yamaha su questa pista.

Dal punto di vista della pista, una vittoria del campione del mondo in carica anche su questa pista chiuderebbe praticamente il Mondiale, dato che il Red Bull Ring è un fortino Ducati, con le Rosse che hanno vinto le tre edizioni del GP d'Austria disputate da quando si è tornati a Spielberg.

Tuttavia, il motore introdotto dalla Honda nel 2019 ha conferito al prototipo della Casa giapponese una maggiore potenza, una caratteristica fondamentale sul tracciato austriaco, soprattutto sulle salite del primo settore.

Marquez è stato il più veloce in questa prima giornata ed ha provato i due telai su cui si sta alternando quest'anno: quello convenzionale, ovvero con il telaio in alluminio, e quello con il rinforzo in carbonio.

 

In mattinata, Marquez ha chiuso ad un paio di decimi dal miglior tempo di Andrea Dovizioso con quello rinforzato in carbonio. Nel pomeriggio invece è stato il più veloce e lo ha fatto con quello in alluminio.

Negli ultimi due anni lo spagnolo si è giocato la vittoria con una Ducati, ma oggi il pilota della Honda ha evidenziato i progressi della Yamaha, sottolineando che le M1 potrebbero iscriversi alla partita domenica.

"Se guardi i tempi, io e Dovi siamo un pelino sopra, ma le Yamaha non sono così lontane come negli anni precedenti" ha detto Marquez, che oggi è riuscito a completare tutto il programma che aveva previsto.

Leggi anche:

"Ci sono dei giorni in cui hai dei dubbi, ma oggi abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo provato i due telai ed anche la nuova aerodinamica che abbiamo usato nei test di Brno. Ci sono poche cose da cambiare sulla moto" ha aggiunto il pilota di Cervera.

Indipendentemente dal fatto che il nuovo motore sembra essere l'elemento chiave per permettere alla Honda di imporsi in "territorio" Ducati teoricamente, lo spagnolo è prudente.

"Questo motore va meglio dell'anno scorso, ma perdiamo in altri aspetti. Il consumo è più elevato e questo significa che dovremo perdere un po' di potenza" ha detto lo spagnolo, che non sa ancora quale telaio utilizzerà domani: "Quello in carbonio ha del potenziale qui, ma l'unica cosa certa è che domani voglio averne due uguali" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez, Repsol Honda Team

Marc Márquez, Repsol Honda Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Viñales: "Con Marquez non c'è in atto una guerra psicologica"

Articolo precedente

Viñales: "Con Marquez non c'è in atto una guerra psicologica"

Prossimo Articolo

LIVE MotoGP, GP di Austria: Libere 3

LIVE MotoGP, GP di Austria: Libere 3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Sotto-evento FP2
Location Red Bull Ring
Piloti Marc Márquez Alenta Acquista adesso
Autore Oriol Puigdemont