Marquez imprendibile: cade ma fa la pole anche a Sepang davanti a Zarco e Rossi

condivisioni
commenti
Marquez imprendibile: cade ma fa la pole anche a Sepang davanti a Zarco e Rossi
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
03 nov 2018, 09:31

La seconda fila sarà aperta dalla Suzuki di Andrea Iannone e dalla Ducati di Andrea Dovizioso. Il forlivese è stato autore di una scivolata mentre era intento a fare un tempo che lo avrebbe portato facilmente in prima fila.

Marc Marquez si conferma un vero e proprio campione centrando una fantastica pole position sul tracciato di Sepang, che ospita il penultimo appuntamento del Motomondiale 2018, il Gran Premio della Malesia. Che la pista fosse asciutta o bagnata, il neo campione del mondo della MotoGP ha sempre mostrato di essere molto competitivo e la pole è una naturale conseguenza del suo lavoro.

Il campione di Cervera ha prima siglato il tempo che gli ha permesso di centrare la pole in 2'12"161 con cui ha inflitto distacchi pesanti a tutti, poi, mentre era intento a migliorarsi, è scivolato. La caduta è però stata innocua, così Marc è riuscito a rientrare in pista e a festeggiare l'ennesima pole della carriera.

Yamaha si conferma in un momento di crescita grazie al secondo posto ottenuto da un redivivo Johann Zarco, autore del secondo crono anche se staccato di oltre mezzo secondo da Marquez, ma si è comunque tolto la soddisfazione di precedere entrambe le Yamaha M1 ufficiali.

Dietro di lui troviamo la Yamaha di Valentino Rossi, più lento di 3 decimi nei confronti del francese. Il "Dottore" è riuscito a sfruttare molto bene la gomma posteriore Soft da bagnato (è stato l'unico che ha usato quella mescola per qualificarsi) e questo ha permesso al 9 volte iridato di prendersi una prima fila meritata.

Dietro a Rossi troviamo altri 2 piloti italiani. Aprirà la seconda gila la Suzuki GSX-RR di Andrea Iannone, il quale ha sfiorato la terza posizione per appena 88 millesimi di secondo. Quinta posizione per la prima Ducati, quella di Andrea Dovizioso. Il forlivese nel suo ultimo giro lanciato sembrava poter cogliere una facile seconda posizione, ma alla Curva 9 ha perso l'anteriore della sua Desmosedici ed è scivolato. Così sarà costretto a partire quinto, ma il suo passo gara sembra essere competitivo sia sull'asciutto che sul bagnato.

Chiuderà la seconda fila la Ducati di un sempre più positivo Jack Miller, molto vicino a sua volta alla quinta posizione di Dovizioso. Danilo Petrucci, compagno di squadra dell'australiano, ha sfiorato la seconda fila perché tra lui e Miller ci sono 139 millesimi. Dal ternano - molto bravo nella guida sotto la pioggia - era lecito attendersi di più, ma domani potrà riscattarsi partendo dalla settima piazza.

Chiude la Top 10 un trittico di piloti spagnoli comandato da Alex Rins in sella alla seconda Suzuki GSX-RR. Dietro alla giovane promessa del team giapponese troviamo Alvaro Bautista sulla quarta Ducati nella Top 10, mentre Daniel Pedrosa è decimo con la seconda Honda RC213V ufficiale.

Qualifiche molto difficili per Maverick Vinales. Dopo aver mostrato una grande competitività sull'asciutto, l'iberico della Yamaha si è trovato in grossa difficoltà sotto la pioggia e non è riuscito ad andare oltre l'11esimo tempo. Peccato per Aleix Espargaro, 12esimo con l'Aprilia e autore di una scivolata nelle prime fasi della Q2 che non ha permesso al team di Noale di poter festeggiare un risultato decisamente migliore, che sembrava onestamente alla portata.

Michele Pirro, che in questo fine settimana sostituisce l'infortunato Jorge Lorenzo in sella alla seconda Ducati ufficiale, non è riuscito a superare la tagliola della Q1 a causa di un piccolo errore fatto nel suo ultimo tentativo di entrare in Q2. Domani scatterà dalla 14esima piazza, mentre Franco Morbidelli partirà dalla 19esima piazza, appena alle spalle del compagno di squadra Thomas Luthi.

Q2 - Classifica finale

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 93 Spain Marc Márquez Alenta  Honda 7 2'12.161     150.988 308
2 5 France Johann Zarco  Yamaha 7 2'12.709 0.548 0.548 150.365 297
3 46 Italy Valentino Rossi  Yamaha 7 2'13.009 0.848 0.300 150.025 294
4 29 Italy Andrea Iannone  Suzuki 7 2'13.097 0.936 0.088 149.926 299
5 4 Italy Andrea Dovizioso  Ducati 7 2'13.183 1.022 0.086 149.829 301
6 43 Australia Jack Miller  Ducati 7 2'13.274 1.113 0.091 149.727 301
7 9 Italy Danilo Petrucci  Ducati 7 2'13.413 1.252 0.139 149.571 306
8 42 Spain Alex Rins  Suzuki 7 2'13.463 1.302 0.050 149.515 308
9 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 7 2'14.185 2.024 0.722 148.711 301
10 26 Spain Daniel Pedrosa  Honda 7 2'14.443 2.282 0.258 148.425 290
11 25 Spain Maverick Viñales  Yamaha 7 2'14.856 2.695 0.413 147.971 293
12 41 Spain Aleix Espargaro  Aprilia 5 2'15.340 3.179 0.484 147.441 303

Q1 - Classifica finale

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 7 2'13.311     149.686 297
2 41 Spain Aleix Espargaro  Aprilia 7 2'13.335 0.024 0.024 149.659 303
3 45 United Kingdom Scott Redding  Aprilia 6 2'13.786 0.475 0.451 149.154 290
4 51 Italy Michele Pirro  Ducati 6 2'13.823 0.512 0.037 149.113 291
5 10 Belgium Xavier Simeon  Ducati 7 2'13.971 0.660 0.148 148.948 291
6 44 Spain Pol Espargaro  KTM 6 2'14.132 0.821 0.161 148.769 279
7 38 United Kingdom Bradley Smith  KTM 4 2'14.332 1.021 0.200 148.548 287
8 12 Switzerland Thomas Lüthi  Honda 5 2'14.843 1.532 0.511 147.985 286
9 21 Italy Franco Morbidelli  Honda 7 2'14.994 1.683 0.151 147.819 285
10 6 Germany Stefan Bradl  Honda 7 2'15.364 2.053 0.370 147.415 284
11 17 Czech Republic Karel Abraham  Ducati 7 2'15.679 2.368 0.315 147.073 284
12 30 Japan Takaaki Nakagami  Honda 7 2'16.558 3.247 0.879 146.126 281
13 55 Malaysia Hafizh Syahrin  Yamaha 7 2'16.825 3.514 0.267 145.841 285
  81 Spain Jordi Torres  Ducati          
Prossimo Articolo
Le gare di MotoGP, Moto2 e Moto3 di Sepang sono state anticipate di 2 ore per evitare la pioggia

Articolo precedente

Le gare di MotoGP, Moto2 e Moto3 di Sepang sono state anticipate di 2 ore per evitare la pioggia

Prossimo Articolo

Marquez: "La pole? Era difficile trovare il limite sotto la pioggia. Io ci sono riuscito"

Marquez: "La pole? Era difficile trovare il limite sotto la pioggia. Io ci sono riuscito"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP della Malesia
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie