Marquez: "Il nuovo layout della pista mi ha sicuramente avvantaggiato"

Marc Marquez ha centrato la pole position sul nuovo layout di Barcellona, grazie a un giro strepitoso. Il disegno scelto per il prosieguo del fine settimana di gara sembra favorire le Honda RC213V.

Marc Marquez è stato autore di una pole position strepitosa sul tracciato del Montmelo, rivisto dopo l'incidente alla Curva 12 che ha portato alla morte Luis Salom nel pomeriggio di ieri.

Il pilota del team Honda HRC ha stampato il miglior tempo nelle prove ufficiali, distanziando di quasi mezzo secondo il pilota più vicino: Jorge Lorenzo, che domani scatterà accanto a lui in prima fila.

"Onestamente oggi è stato difficile tornare a fare il nostro lavoro, ma anche ieri. Alla Safety Commission abbiamo parlato tanto di quello che è successo e oggi è stato molto difficile correre nelle Libere 3. Abbiamo cambiato la curva, ma è stato troppo tardi. Ora va meglio, ma è stata una caduta strana quella di Salom".

"Ieri volevo lasciare la decisione di correre il Gran Premio o meno alla famiglia di Luis. Loro sono in un momento molto difficile ma ci vuolerispetto per loro. Erano distrutti, ma hanno detto che se Luis fosse stato qua avrebbe voluto vederci correre".

Marquez ha partecipato sia alla Safety Commission di ieri pomeriggio, svoltasi come tutti i venerdì pomeriggio alle 17:30 locali, e anche al sopralluogo alla Curva 12 con altri 9 piloti della MotoGP per cercare di trovare soluzioni adatte per poter continuare a correre in questo fine settimana. Il nuovo layout scelto per il prosieguo del weekend sembra aver favorito le Honda, che sembrano prediligere le curve lente.

"Il nuovo layout con le curve strette certamente mi ha avvantaggiato rispetto alle libere di ieri. Questo cambiamento ha portato più sicurezza, e questa è la cosa più importante. Per la nostra moto e il mio stile di guida mi permette di guidare meglio e così ho provato a imparare la nuova pista in maniera veloce. Quando arriviamo in una pista nuova io di solito sono un pilota che la impara più velocemente ed è una cosa positiva. Abbiamo fatto un bellissimo lavoro".

Il due volte iridato della MotoGP ha concluso dedicando la pole position a Luis Salom, ma anche alla nonna recentemente scomparsa: "Non so cosa succederà domani, per questo voglio fare due dediche. Una a mia nonna che è scomparsa la settimana scorsa e l'altra è ovviamente per Luis Salom. Magari domani non avrò l'occasione di farlo. Possiamo fare una gara buona, oggi abbiamo fatto un salto in avanti molto importante per quanto riguarda le prestazioni. Domani sarà importante valutare le temperature, perché saliranno notevolmente ma possiamo lottare per il podio".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Catalogna
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Articolo di tipo Intervista