MotoGP
G
GP d'Austria
14 ago
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
31 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
39 giorni
25 set
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
95 giorni
20 nov
Canceled

Marquez: “Ho ascoltato il mio corpo, lo avevo promesso a Honda”

condivisioni
commenti
Marquez: “Ho ascoltato il mio corpo, lo avevo promesso a Honda”
Di:
25 lug 2020, 15:31

Marc Márquez ha spiegato i motivi che lo hanno portato a non partecipare al Gran Premio di Andalusia dopo essere sceso in pista nelle libere del sabato.

Si è dovuto arrendere: Marc Marquez aveva fatto ritorno a Jerez giovedì, due giorni dopo essere stato operato a Barcellona per ridurre la frattura al braccio destro rimediata durante la prima gara della stagione, sempre sulla pista andalusa. Il pilota Honda è sceso in pista nella terza sessione di prove libere lasciando buone sensazioni e chiudendo in 19esima posizione dopo aver completato 18 giri. È salito di nuovo in moto per le FP4, dove ha completato 10 tornate risalendo fino alla 16esima posizione, a meno di un secondo dalla vetta.  

Ma prima delle qualifiche ha iniziato a sentire qualcosa che non andava. Dopo il giro di riscaldamento, ha deciso di tornare ai box senza far segnare alcun tempo cronometrato e si è diretto al motorhome. Lì si è conclusa la partecipazione di Marc Marquez al Gran Premio di Andalusia. Il pilota commenta: “È stata una settimana difficile, è successo di tutto. Quando mi sono fratturato il braccio nella caduta non ho minimamente pensato di tornare. Poi mi hanno operato, ma quando hai la passione per qualcosa e ti ci dedichi ci devi provare, solo così hai la coscienza a posto”.

“Quando mi hanno tolto il gesso ho mosso il gomito, ho visto che avevo forza, che ero in grado di fare le flessioni. Il dolore c’era, ma sono andato a casa, sono salito su una moto e ho visto che era possibile, quindi non ero tranquillo, dovevo almeno provarci”.

La decisione è stata dello stesso Marquez

Il campione del mondo in carica afferma di non aver ricevuto pressioni per tornare in sella: “L’ho chiesto io, Honda non mi ha mai fatto pressione. Questa mattina abbiamo provato, ho visto che era fattibile, mi ero trovato bene e ho fatto un buon tempo. Faticavo di più nel time attack perché è più aggressivo rispetto al mantenimento del ritmo. Ma questo pomeriggio, per il caldo o per la stanchezza, quando sono uscito dal box ho capito subito che c’era qualcosa. Il braccio non aveva forza e, come avevo promesso a Honda, ho ascoltato il mio corpo e ho visto che poteva essere pericoloso. Quando c’è il pericolo di mezzo, è meglio fermarsi. Ho detto che se fossi uscito nel Q1 e le sensazioni non fossero state buone, non ci avrei provato e così è stato. Honda ha rispettato la mia decisione”.

Lo spagnolo non perdeva una gara dal Gran Premio di Valencia del 2011, quando ancora correva in Moto2. Ora l’obiettivo è tornare fra due settimane a Brno: “Erano molti anni che non saltavo una gara, ma mancano ancora altre gare per il campionato. Oggi stesso inizio a prepararmi per Brno. Matematicamente c’è sempre possibilità e ci proverò. Sono qui per provarci e lo sarò a Brno. Se non si può vincere, pazienza. Ma non mancheranno voglia, volontà ed impegno”.

Leggi anche:

Il pilota Honda non si pente di averci provato, anche se il risultato non è stato quello sperato: “Mi pento solo del primo errore che ho commesso domenica, quando sono andato largo. Ma la caduta non è stata un errore. Stavo già conservando, avevo cambiato qualcosa ma il motociclismo è anche questo. È un peccato per l’infortunio, che è la cosa che fa più male. In carriera ho commesso errori e ne commetterò ancora. Si impara da ogni cosa. Mi sono divertito molto in gara e l’ho detto al team quando è venuto a trovarmi”.

Guarda il Gran Premio Red Bull di Andalusia live su DAZN. Attiva ora

Scorrimento
Lista

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
6/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
10/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
11/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
12/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
15/16

Foto di: MotoGP

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Petrucci: “Non riesco a fermare né a girare la moto”

Articolo precedente

Petrucci: “Non riesco a fermare né a girare la moto”

Prossimo Articolo

Morbidelli: "Fiducioso per domani, posso puntare al podio"

Morbidelli: "Fiducioso per domani, posso puntare al podio"
Carica commenti