Marquez: "Con queste moto è difficile cadere come ha fatto Lorenzo"

condivisioni
commenti
Marquez:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
05 ott 2018, 11:47

Marc Marquez ha concluso il venerdì di Buriram al quarto posto, continuando a seguire una strategia ormai diventata abituale per lui in questa stagione.

Il leader del campionato ha chiuso quinto nel primo turno di libere, dopo essersi concentrato sul collaudo delle diverse soluzioni di gomme a disposizione e sulla ricerca del set-up giusto per la sua Honda, scegliendo ancora una volta di non montare una gomma fresca nel finale.

Nel turno pomeridiano invece ha mostrato un grande passo, chiudendo quarto a meno di un decimo dal miglior tempo della Ducati di Andrea Dovizioso.

"Quest'anno stiamo usando una strategia mirata alla gara" ha spiegato Marquez. "La giornata è andata bene, per come intendiamo il venerdì. Abbiamo provato la gomma media e la gomma morbida per vedere come si comportano. Penso che possiamo trovare ancora qualcosina a livello di elettronica, ma domani dobbiamo fare un altro piccolo passo".

Le gomme sembrano poter avere un ruolo fondamentale anche questo fine settimana, specialmente dopo che la Michelin ha portato delle specifiche differenti rispetto a quelle utilizzate nei test di febbraio.

"La base che stiamo usando qui è diversa da quella dei test. Siamo stati più lenti di allora, perché la gomma posteriore è completamente diversa. Siamo tutti vicini perché è abbastanza facile trovare il limite a livello di trazione con queste gomme" ha detto.

Leggi anche:

La sorpresa del giorno è stata la Yamaha, con Maverick Vinales che ha comandato nella FP1 ed ha chiuso secondo nella FP2. Marquez li include nel pacchetto dei migliori, anche se non crede che fino a domani sarà difficile capire chi potrà aspirare alla vittoria.

"La Yamaha mi ha sorpreso, perché a volte soffre, ma altre è molto veloce. Fino a domani non capiremo i veri valori, ma Maverick sta andando bene, così come Dovizioso e Pedrosa, che su questa pista va forte. Dobbiamo capire dove sono realmente gli altri" ha spiegato.

La nota negativa di questo venerdì è stato il brutto incidente di Jorge Lorenzo, che nel turno di pomeriggio ha subito un highside che lo ha costretto anche a passare dal Centro Medico.

"L'incidente di Jorge è stato molto strano, specialmente in una curva del genere. Con queste moto e queste gomme teoricamente così sicure, è difficile cadere come ha fatto Lorenzo. E' successo qualcosa di strano. Ho provato ad analizzarlo, ma è strano" ha concluso Marquez.

Scorrimento
Lista

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
1/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini
2/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
5/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini
6/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
7/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
8/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
13/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Andrea Iannone, Team Suzuki MotoGP, Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
17/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team

Marc Marquez, Repsol Honda Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Marc Marquez, Repsol Honda Team, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo articolo MotoGP
Valentino: "La Yamaha è come l'inter: quando entra in pista, non sai mai come andrà!"

Articolo precedente

Valentino: "La Yamaha è come l'inter: quando entra in pista, non sai mai come andrà!"

Prossimo Articolo

Lorenzo: "Le possibilità di tornare in sella domani non sono molto alte"

Lorenzo: "Le possibilità di tornare in sella domani non sono molto alte"
Carica commenti