Marc Marquez è tornato su una moto dopo 8 mesi!

Poche ore dopo aver ricevuto l'autorizzazione dei medici a tornare in attività, oggi Marc Marquez è salito in sella ad una minibike.

Marc Marquez è tornato su una moto dopo 8 mesi!

Il pilota della Honda si è infortunato lo scorso 19 luglio, durante il Gran Premio di Spagna, a Jerez, e non tornava più su una moto da quando aveva tentato un rientro lampo la settimana successiva, dopo la prima operazione all'omero fratturato.

Da allora sono passati quasi otto mesi e Marquez ha subito altre due operazioni al suo braccio destro, l'ultima il 3 dicembre.

Questa settimana, il pilota catalano si è sottoposto ad un controllo all'Ospedale Ruber Internacional di Madrid, dove l'equipe che l'ha operato l'ultima volta, guidata dal dottor Samuel Antuna, ha verificato i suoi progressi e gli ha dato il via libera per tornare in moto.

Marquez non ha voluto perdere neanche un momento e nella giornata di venerdì si è subito allenato con una minibike sul circuito di Alcarras (Lleida).

"Ieri, dopo otto mesi e dopo l'ok dei medici, ho finalmente provato di nuovo questa sensazione, anche se con una minibike", ha scritto Marquez accanto al video che ha condiviso sui suoi canali social.

 

La Honda ha inserito Marquez nella entry list provvisoria del primo Gran Premio dell'anno, previsto per il 28 marzo in Qatar, dove ieri si sono conclusi i test pre-campionato, ai quali non ha avuto modo di prendere parte.

Il pilota di Cervera ha poco più di 10 giorni per prepararsi per questo appuntamento. Se non dovesse farcela, avrà un'altra occasione una settimana più tardi, perché il 4 aprile ci sarà il Gran Premio di Doha, sempre a Losail.

Leggi anche:

Intanto Marquez ha deciso di recarsi immediatamente in Qatar per ricevere la prima dose di vaccino contro il Coronavirus, offerta dal paese a tutto il paddock della MotoGP (altrimenti non ci starebbe dentro con i tempi per la seconda dose), e poi tornare in Spagna per proseguire il suo percorso di recupero.

Il programma dell'otto volte campione del mondo prevedeva proprio di iniziare con le moto più piccole, per poi aumentare progressivamente le dimensioni e vedere come risponde il braccio prima di tornare sulla Honda di MotoGP.

Tutte le moto di Marc Márquez in MotoGP, Moto2 e 125cc

2008

2008
1/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marc Márquez llegó al mundial de 125cc con 15 años recién cumplidos, y su primera moto fue una KTM del equipo Repsol con su eterno 93 como dorsal. Logró su primer podio y fue 13º en el campeonato, con 63 puntos.

2009

2009
2/14

Foto di: Repsol Media

Su moto más naranja, la KTM del Red Bull KTM Motosport. Con ella logró sus primeras poles en 125cc y acabó 8º en el mundial.

2010

2010
3/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

A la tercera, la vencida. Con 17 años, se convirtió en campeón del mundo de 125cc a los mandos de la Derbi del Red Bull Ajo Motorsport.

2011

2011
4/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

La 2011 fue la temporada de su paso a Moto2, y se quedó a las puertas del título, siendo subcampeón del mundo con la Suter Honda del Team Catalunya Caixa Repsol. Sumó siete triunfos en 15 carreras.

2012

2012
5/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Su segunda temporada en Moto2, con una Suter Honda del Team Catalunya Caixa Repsol, le vio convertirse en campeón del mundo de la segunda categoría con 9 victorias en 17 carreras.

2012*:

2012*:
6/14

Foto di: Repsol Media

Tras ganar el título de Moto2 y antes de su ascenso a MotoGP para el año siguiente, Márquez debutó a los mandos de la HRC con esta decoración

2013

2013
7/14

Foto di: Repsol Media

Con el dorsal 93 en la RC212V, Márquez debutó en MotoGP en 2013 tras ser campeón en Moto2 el año anterior. El debut no pudo ser mejor, y es que se alzó con un histórico título en su primer año en la máxima categoría.

2014

2014
8/14

Foto di: Repsol Media

Márquez decidió mantener el 93 en su moto pese a que era campeón, y volvió a hacer historia, repitiendo título con total autoridad. Logró 10 victorias en las 10 primeras carreras, acabando el año con 13 triunfos.

2015

2015
9/14

Foto di: Repsol Media

La RC212V no pudo hacer frente a la Yamaha, y Márquez, aunque tuvo un papel casi protagonista en la última parte del campeonato, sólo pudo terminar 3º.

2016

2016
10/14

Foto di: Mirco Lazzari

En una temporada con multitud de ganadores diferentes y múltiples caídas, Márquez hizo de la regularidad su bandera y, sin apenas tocar el suelo, fue campeón con tres carreras de ventaja.

2017

2017
11/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

En su quinta temporada en MotoGP, Márquez lograría su cuarto título de la máxima categoría. Tuvo en Andrea Dovizioso y su Ducati un importante rival hasta el último momento, pero logró coronarse gracias a sus seis victorias y una gran rivalidad.

2018

2018
12/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

No tuvo rival en 2018 para ganar su quinto mundial de MotoGP en seis temporadas. Con nueve triunfos, le sobraron carreras para coronarse. En diciembre bromeó con cambiar el 93 por el 1 pero, como se sospechaba, era una inocentada y en 2019 repite dorsal.

2019

2019
13/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020

2020
14/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Bastianini: “Tutto ha superato la mia immaginazione”

Articolo precedente

Bastianini: “Tutto ha superato la mia immaginazione”

Prossimo Articolo

KTM per ora delude: "Come andare contro un muro"

KTM per ora delude: "Come andare contro un muro"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Marc Márquez Alenta
Team Repsol Honda Team
Autore Carlos Guil Iglesias
MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia Prime

MotoGP: la griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran premio di Francia di MotoGP, quinta prova del campionato 2021

MotoGP: come si affronta il GP di Francia Prime

MotoGP: come si affronta il GP di Francia

La MotoGP si appresta a vivere il suo quinto fine settimana di gare del 2021. La pista di Le Mans ospita il Gran Premio di Francia: andiamo a scoprirne segreti e curiosità in questo nostro giro di pista virtuale

MotoGP
14 mag 2021
Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021