Marc Marquez batte per 2 soli millesimi Dovizioso e si prende la pole al Red Bull Ring

condivisioni
commenti
Marc Marquez batte per 2 soli millesimi Dovizioso e si prende la pole al Red Bull Ring
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
11 ago 2018, 13:09

Il leader del Mondiale ha beffato il ducatista, che però ha ottenuto il suo miglior tempo con gomme medie. Terzo tempo per Lorenzo, mentre Petrucci è quarto e piazza la terza Ducati nelle prime 4 posizioni.

Un soffio quasi impercettibile. E' questo che al termine delle Qualifiche del Gran Premio d'Austria di MotoGP ha separato Marc Marquez e Andrea Dovizioso, due dei grandi favoriti alla vittoria in questo fine settimana.

Ad avere la meglio è stato il leader del Mondiale e pilota del team Honda Repsol HRC, ma per soli 2 millesimi di secondo. Marc ha fermato il cronometro in 1'23"241, mentre Dovizioso 1'23"243.

Un duello stupendo, fatto per altro con due mescole di gomma differenti. Marquez al posteriore ha scelto una Soft, mentre Dovizioso - un po' a sorpresa - ha montato la media in entrambi i suoi tentativi di Qualifica e il tempo ottenuto gli ha dato ragione.

Completa il quadro della prima fila Jorge Lorenzo, che conferma la grande forma della Ducati al Red Bull Ring. Lo spagnolo ha provato a fare ben 3 tentativi di qualifica sempre con gomme Soft, ma si è dovuto accontentare della terza piazza a 133 millesimi dalla pole di Marquez.

Il quarto posto di Danilo Petrucci non fa altro che confermare quanto le Ducati si sentano a casa in questo fine settimana. Il ternano ha portato la terza Rossa nelle prime 4 posizioni, regalando al team Pramac un altro risultato di livello in Qualifica che, però, sarà chiamato a concretizzare nella gara di domani.

In questo fine settimana Cal Crutchlow si è sempre mostrato molto competitivo e il quinto tempo ottenuto nelle Qualifiche conferma il suo buon stato di forma. Il pilota britannico ha portato la RC213V del team LCR a precedere la prima e unica Yamaha in Top 10, quella di Johann Zarco.

Leggi anche:

Dietro al francese, tornato a ottimi livelli dopo alcune gare in cui era sembrato crollare in un oblio dovuto alla crisi Yamaha, troviamo il sorprendente Esteve "Tito" Rabat, autore del settimo crono in sella alla Ducati Desmosedici GP 2017.

Andrea Iannone è il terzo italiano in graduatoria ed è ottavo, in sella alla prima Suzuki ufficiale. Il compagno di squadra Alex Rins completa la Top 10, mentre in mezzo alle due GSX-RR c'è la Honda RC213V ufficiale di Daniel Pedrosa.

Qualifiche da dimenticare per il team Yamaha Factory. Maverick Vinales non è riuscito ad andare oltre l'11esimo tempo nonostante l'utilizzo delle gomme morbide, mentre Valentino Rossi non è riuscito nemmeno a superare la Q1. Domani il "Dottore" scatterà dalla 14esima posizione, poco davanti a Franco Morbidelli, 16esimo. Ricordiamo però che il pilota italiano del team Marc VDS dovrà scontare 3 posizioni di penalità in griglia, per cui scatterà dalla 19esima casella dello schieramento.

Cla # Pilota Moto Tempo Gap km/h
1 93 Spain Marc Márquez Alenta  Honda 1'23.241   187.090
2 4 Italy Andrea Dovizioso  Ducati 1'23.243 0.002 187.086
3 99 Spain Jorge Lorenzo  Ducati 1'23.376 0.135 186.787
4 9 Italy Danilo Petrucci  Ducati 1'23.503 0.262 186.503
5 35 United Kingdom Cal Crutchlow  Honda 1'23.812 0.571 185.815
6 5 France Johann Zarco  Yamaha 1'23.887 0.646 185.649
7 53 Spain Tito Rabat  Ducati 1'23.922 0.681 185.572
8 29 Italy Andrea Iannone  Suzuki 1'24.091 0.850 185.199
9 26 Spain Daniel Pedrosa  Honda 1'24.124 0.883 185.126
10 42 Spain Alex Rins  Suzuki 1'24.227 0.986 184.900
11 25 Spain Maverick Viñales  Yamaha 1'24.284 1.043 184.775
12 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 1'24.342 1.101 184.648
13 38 United Kingdom Bradley Smith  KTM 1'24.245 1.004 184.860
14 46 Italy Valentino Rossi  Yamaha 1'24.309 1.068 184.720
15 41 Spain Aleix Espargaro  Aprilia 1'24.762 1.521 183.733
16 43 Australia Jack Miller  Ducati 1'24.805 1.564 183.640
17 55 Malaysia Hafizh Syahrin  Yamaha 1'24.834 1.593 183.577
18 10 Belgium Xavier Simeon  Ducati 1'24.868 1.627 183.503
19 21 Italy Franco Morbidelli  Honda 1'24.767 1.526 183.722
20 45 United Kingdom Scott Redding  Aprilia 1'25.067 1.826 183.074
21 30 Japan Takaaki Nakagami  Honda 1'25.178 1.937 182.835
22 12 Switzerland Thomas Lüthi  Honda 1'25.310 2.069 182.553
23 17 Czech Republic Karel Abraham  Ducati 1'25.339 2.098 182.491
Prossimo articolo MotoGP
Red Bull Ring, Libere 4: Marquez svetta ancora, ma le Ducati di Lorenzo e Dovizioso sono vicine

Articolo precedente

Red Bull Ring, Libere 4: Marquez svetta ancora, ma le Ducati di Lorenzo e Dovizioso sono vicine

Prossimo Articolo

Marquez: "La pole? Sono più felice per la prima fila. Dovi e le Ducati sono forti, ma ho un buon passo"

Marquez: "La pole? Sono più felice per la prima fila. Dovi e le Ducati sono forti, ma ho un buon passo"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Location Red Bull Ring
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche