Loris Baz rinuncia a Barcellona dopo l'operazione al piede

Il chirurgo che lo ha operato a Ginevra ha confermato il periodo di recupero stimato tra le 4 e le 6 settimane dopo l'incidente del Mugello. L'obiettivo del francese è tornare in sella alla Ducati Avintia ad Assen.

Come era stato ipotizzato domenica, Loris Baz non potrà partecipare al GP di Catalunya di MotoGP a causa dell'infortunio rimediato nell'incidente della prima curva al Mugello con Jack Miller ed Alvaro Bautista.

Nella giornata di ieri il portacolori dell'Avintia Racing è stato operato a Ginevra per ridurre le fratture al piede destro, ma con i tempi di recupero stimati in un periodo che varia tra le quattro e le sei settimane, ha deciso di non prendere rischi e quindi di fermarsi fino ad Assen.

"E' un peccato, perché l'infortunio è abbastanza grande. Non in termini di rischi a livello di salute, ma perché ci vorrà del tempo per guarire. Le mie ossa non possono guarire in una settimana, quindi non è possibile correre a Barcellona" ha detto Baz.

"Voglio rientrare ad Assen e lavorerò per renderlo possibile. Ora vado a casa a riposarmi per un paio di giorni, perché tanto non posso allenarmi per una settimana. Dunque, inizierò a lavorare con il fisioterapista, anche cercando di mantenere la condizione fisica" ha aggiunto il 23enne.

Al momento la squadra satellite della Ducati non ha ancora annunciato il nome del pilota che correrà al suo posto in Spagna. L'ufficialità dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Catalogna
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Loris Baz
Team Avintia Racing
Articolo di tipo Ultime notizie