Lorenzo: "Spero che le nuove Michelin risolvano i problemi avuti a Jerez"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
05 mag 2016, 16:43

Jorge Lorenzo arriva a Le Mans, quinto appuntamento del Motomondiale 2016, come uno dei naturali favoriti. Sul tracciato transalpino ha vinto molto e punta a salire sul podio e continuare ad avvicinarsi a Marc Marquez.

Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP
Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP
Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP
Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing and Marc Marquez, Repsol Honda Team
Podium: winner Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, second place Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Ra

Dopo aver corso in uno dei Gran Premi di casa, a Jerez de la Frontera appena un paio di settimane or sono, Jorge Lorenzo potrà correre su un circuito "amico", l'Ettore Bugatti di Le Mans.

In passato il circuito francese è stato teatro di grandi imprese del maiorchino. Non solo da quando il numero 99 della Yamaha solca le piste di tutto il mondo nella MotoGP, ma dalla 125.

"Le Mans è una delle mie piste preferite. Sono sempre andato forte, sin dai tempi della 125. Sono sempre stato tra i più veloci. Ho ottenuto molte vittorie, ho anch vinto l'anno scorso dopo due edizioni non positive, ero arrivato settimo nel 2013 e sesto nel 2014. Lo scorso anno sono riuscito a tornare sul podio".

"Al momento in questa stagione sono stato piuttosto costante se si esclude la caduta in Argentina, a Termas de Rio Hondo. Arriviamo su questa pista con ottime credenziali, perché la moto si adatta bene a questo layout e anche al mio stile di guida, quindi sono entusiasta e sicuro di poter andare forte sin dall'inizio".

Anche in questo fine settimana le gomme Michelin giocheranno un ruolo fondamentale. Dopo i problemi riscontrati in rettilineo a Jerez de la Frontera, Lorenzo si augura di poter disporre di specifiche adeguate a risolvere il problema che lo ha rallentato in terra andalusa.

"Ancora una volta le gomme avranno un ruolo importante in questo fine settimana. Michelin sta lavorando molto bene dopo i problemi che abbiamo avuto a Jerez. Qui la Michelin porterà tre gomme posteriori differenti, quindi vedremo se una di queste potrà risolvere il problema che abbiamo avuto in rettilineo a Jerez, ma non ad Austin, pur essendo le medesime gomme.

Prossimo articolo MotoGP
MotoGP: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del weekend di Le Mans

Articolo precedente

MotoGP: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del weekend di Le Mans

Prossimo Articolo

Petrucci: "Vogliono valutare la mano di sessione in sessione"

Petrucci: "Vogliono valutare la mano di sessione in sessione"
Carica commenti