MotoGP
18 set
FP1 in corso . . .
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
48 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
55 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
62 giorni

Lorenzo: "Sei mesi fa ho vinto tre gare su quattro e non ho dimenticato come si guida"

condivisioni
commenti
Lorenzo: "Sei mesi fa ho vinto tre gare su quattro e non ho dimenticato come si guida"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes

Jorge Lorenzo ha chiuso la prima giornata di prove del GP d'Italia di MotoGP con una deludente 20esima posizione, proprio su una pista dove l'anno scorso aveva vinto dominando, anche se con un'altra moto.

La reazione attesa non è arrivata a Jerez e per il momento neppure al Mugello, dove lunedì sarà passato esattamente un anno dalla sua vittoria dello scorso anno, la prima con la Ducati.

Ma come lo stesso Jorge Lorenzo ha spiegato ieri, l'adattamento alla Honda è sulla buona strada per essere più difficile di quanto non fosse già stato quello con la Ducati. La ventesima posizione dopo il primo giorno di prove al Mugello, il suo circuito preferito, fa sicuramente male.

"Stamattina ho avuto problemi, non mi sentivo a mio agio, ma ho continuato" ha spiegato Lorenzo oggi pomeriggio nel paddock del circuito italiano.

 

"Nel pomeriggio, lo stesso. Non sono ancora in grado di sfruttare la gomma nuova. Abbiamo provato qualcosa di diverso anche a livello di ergonomia, ma non ha funzionato" ha aggiunto.

Lorenzo è concentrato sulla ricerca del confort in sella alla RC213V, qualcosa che sta faticando a trovare.

"Abbiamo portato un nuovo manubrio per cercare di portare più peso sulla parte anteriore, ma non mi sentivo completamente a mio agio".

Il maiorchino poi ha provato a spiegare quale sia il suo problema di posizione in moto.

"Per risparmiare energia in frenata, devo portare il manubrio molto vicino a me e questo mi limita più che in altri aspetti" ha detto.

Ma non perde la pazienza e continua a lavorare sui suoi obiettivi: "Stiamo aspettando una nuova carena che sicuramente proveremo nei test di Barcellona e che mi dovrebbe consentire di avere più resistenza in frenata".

Leggi anche:

Un processo che spera che lo possa portare ad essere più vicino ai migliori, non come in questo venerdì, che ha chiuso molto distanziato.

"Non sono esplosivo sul giro singolo, ma sono più contento del mio ritmo. Se miglioriamo sul giro e il ritmo un paio di decimi, non sarò lontano dai migliori" ha detto, cercando uno spiraglio di luce.

Lorenzo però non ne vuole sapere di sentirsi in declino ed ha ricordato le vittorie ottenute lo scorso anno con la Ducati proprio qui, a Barcellona e in Austria.

"Sei mesi fa ho vinto tre gare su quattro e non ho dimenticato come si guida una moto. Non ho avuto fortuna con gli infortuni nella preseason e perché quest'anno non ci sono più i cinque giorni di test privati" ha concluso.

Scorrimento
Lista

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
1/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
2/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
3/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
4/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
5/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
6/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
7/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
8/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
9/12

Foto di: MotoGP

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
10/12

Foto di: MotoGP

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
11/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
12/12

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dovizioso: "Speravo meglio, ma è più una questione di feeling che di tempi"

Articolo precedente

Dovizioso: "Speravo meglio, ma è più una questione di feeling che di tempi"

Prossimo Articolo

Marquez: "Il Mugello evidenzia i punti deboli della Honda. Domani spero di entrare subito in Q2"

Marquez: "Il Mugello evidenzia i punti deboli della Honda. Domani spero di entrare subito in Q2"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Location Mugello
Piloti Jorge Lorenzo
Autore Oriol Puigdemont