Lorenzo: "Rossi? L'età è solo un numero"

Jorge Lorenzo si confessa in un'intervista alla Gazzetta dello sport, dove fa il punto sulla stagione 2020, sulla situazione in MotoGP, sul proprio recente passato e sul futuro. E su Valentino Rossi sembra avere le idee chiare

Lorenzo: "Rossi? L'età è solo un numero"

Dal suo buen ritiro di Dubai - anche se, con ogni probabilità, preferirebbe la definizione di “prigione dorata” - Jorge Lorenzo sta vivendo il momento di lockdown lontano dalla propria residenza abituale di Lugano. Non per questo, tuttavia, il maiorchino si sen te in vacanza, anzi. Chi lo segue sui social network lo può vedere allenarsi con costanza, curando anche l’alimentazione. Quando la stagione inizierà, servirà il massimo sforzo da parte di tutti. Collaudatori di lusso compresi.

Leggi anche:

“Speriamo di ricominciare presto, ma non sono ottimista. Potrebbe anche essere che non si corra quest’anno”, dichiara Lorenzo alla Gazzetta dello Sport.

“Non sarei in forma per lottare per il mondiale, ma potrei andare forte per qualche giro. Per lottare per il mondiale, mi servirebbero un paio di settimane di lavoro intensivo”.

Jorge ha abbandonato la MotoGP dalla porta principale al termine di una stagione difficile con Honda, per poi rientrare nelle vesti di collaudatore Yamaha poche settimane dopo. “Per la gente sono ancora pilota, ma io mi sento molto lontano da quella realtà, guido una MotoGP, ma essere collaudatore non ha niente da vedere con l’energia, la concentrazione, col fuoco che c’è quando sei pilota titolare. Me la godo, non pensavo dopo il ritiro di ricevere subito l’offerta della Yamaha e quindi ho iniziato a pensare di accettare per restare sulle moto e offrire alla Yamaha la mia esperienza, visto che la Yamaha ha dato tanto a me. La Yamaha può crescere di motore e a livello generale, e con me ha piloti molto forti, poche hanno questo schieramento”.

Gli occhi, nella categoria regina del motomondiale, sono per Fabio Quartararo. Il pilota del team Petronas è il nuovo che avanza, ed il fatto che Yamaha lo abbia ufficializzato nel team factory con un anno di anticipo sembra non stupire Jorge, che crede sulle qualità di Fabio. “C’è simpatia perché lui è simpatico di natura, è sempre solare, non è malizioso. Ma in pista si trasforma, scherziamo su Instagram, ha tanto talento che è venuto fuori adesso. Sarà lui il grande rivale di Marquez? Chi lo sa? Lo sport e la MotoGP regalano sorprese, ma se la Yamaha migliora motore e trazione, vedo Fabio più forte del 2019 con più esperienza e ha più confidenza”.

Con Valentino Rossi, dopo un rapporto che si vuol eufemisticamente definire burrascoso da compagni di team, sembra essere scoppiata una forte intesa comunicata al mondo con messaggi di reciproco rispetto. “É naturale che il mio rapporto con Valentino sia migliorato. Rappresentiamo la Yamaha e quindi abbiamo lo stesso interesse, rispetto a quando eravamo rivali dentro al team. Cosa sceglierà per il futuro? Valentino ha scelto una vita che gli serve per avere uno spirito giovane, fa una vita divertente, se la gode e questo gli permette di affrontare meglio la pressione. Io sono più perfezionista, non sceglierei quella vita perché mi sembrerebbe di sprecare del tempo. Quindi se lui è felice e motivato l’età è solo un numero. In più guida la moto ideale, quella più docile, se ritrova confidenza e sensazioni i risultati possono migliorare. Lui il mio più grande rivale? Lui, Pedrosa e Stoner”.

Non poteva mancare, conoscendo Jorge, una stoccata finale a tutti coloro che lo indicavano come pilota che avesse avuto paura della Honda. “Non so come possa dire che avevo paura della Honda - ha detto - non ho mai usato quella parola. Ho detto che quando ho forzato il ritmo con quella moto sono caduto e quindi che non avevo confidenza. Ma da qui a dire che avessi paura, ce ne corre…"

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
1/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
2/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
3/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
4/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
5/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
6/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
7/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
8/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
9/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
10/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Silvano Galbusera, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Silvano Galbusera, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
11/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Silvano Galbusera, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Silvano Galbusera, Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
12/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
13/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Crutchlow: “Quando inizierà la stagione parlerò con altri team”
Articolo precedente

Crutchlow: “Quando inizierà la stagione parlerò con altri team”

Prossimo Articolo

Le stagioni più corte della storia del Motomondiale

Le stagioni più corte della storia del Motomondiale
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021