Lorenzo: "Non penso al Mondiale, ormai è molto difficile centrarlo"

Jorge Lorenzo arriva a Misano Adriatico conscio di essere ormai fuori dai giochi per conquistare il titolo mondiale piloti 2016 di MotoGP. Il maiorchino tenterà comunque di cogliere un risultato importante su una delle piste preferite.

Jorge Lorenzo arriva a Misano Adriatico dopo l'ennesima gara da dimenticare. Ormai la lotta per cogliere il secondo titolo iridato piloti non è altro che una chimera, ma Jorge non demorde e tenterà comunque di chiudere la stagione nel migliore dei modi.

Il tracciato "Marco Simoncelli" è uno dei preferiti del maiorchino, il quale spera però di non incontrare un'altra volta la pioggia nel corso del fine settimana. Questa, infatti, potrebbe compromettere per l'ennesima volta le sue prestazioni e allontanarlo ancora di più anche dal secondo posto.

"Silverstone è stata un'altra gara deludente, dove avremmo potuto cogliere un buon risultato. Abiamo faticato per l'intero fine settimana, poi abbiamo utilizzato un assetto differente per la gara e questo ha lavorato peggio di quanto ci aspettassimo", ha affermato il maiorchino ricordando il risultato della gara svolta lo scorso fine settimana in Gran Bretagna.

"Comunque ora è tempo di dimenticare quanto accaduto nel passato e concentrarci sul Gran Premio di San Marino, a Misano. Questo è uno dei miei circuiti preferiti, quindi vedremo se saremo capaci di invertire la tendenza delle ultime gare".

"Da ora in poi l'unica cosa che conta è lavorare in modo ancora più duro e ottenere il miglior risultato possibile. Non voglio pensare al campionato, perché ormai è molto difficile centrarlo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di San Marino
Circuito Misano Adriatico
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Preview