Lorenzo: "Nel 2015 ho faticato in Argentina. Ora voglio provare a vincere"

Jorge Lorenzo arriva in Argentina dopo il bel successo ottenuto a Losail, sede del primo GP della stagione 2016, con l'intento di riscattare la gara opaca dello scorso anno. Il maiorchino punta a vincere anche in terra sudamericana.

Jorge Lorenzo non avrebbe potuto sperare in un avvio di stagione migliore. in Qatar ha subito centrato il primo successo del 2016, mostrando subito di essere partito in maniera diametralmente opposta all'anno passato.

Il maiorchino è in forma e la Yamaha M1 rende al meglio nelle sue mani. Ora arriva il Gran Premio d'Argentina, appuntamento in cui Jorge faticò non poco l'anno passato, complice anche qualche problema di messa a punto della sua Yamaha che gli procurò guai alla gomma posteriore.

"Non vedo l'ora di correre in Argentina! Dopo la vittoria in Qatar, che mi ha conferito ottime sensazioni in pista, ora voglio correre su una pista dove l'anno scorso ho faticato un po'", ha ammesso il campione del mondo in carica.

"Dall'altra parte, dobbiamo mantenere i piedi ben saldi a terra. Abbiamo iniziato la stagione in maniera perfetta, ma abbiamo ancora bisogno di capire delle cose riguardo al comportamento della moto su differenti tracciati".

"Voglio vedere se elettronica, gomme e moto saranno in grado di offrire grani prestazioni in tutti i tipi di piste che abbiamo in calendario in questo 2016. Tuttavia, partire come abbiamo fatto in Qatar ci dà molta confidenza e ci aiuta a lavorare duro per lottare ancora una volta per la vittoria, sperando di farlo anche qui. La pista è molto bella e l'Argentina altrettanto. Sono molto felice di correre qui", ha concluso lo spagnolo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Argentina
Circuito Autodromo Termas de Rio Hondo
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Preview