Lorenzo: "Mi sono buttato dalla moto per non sbattere contro il muro"

37,564 viste

La stagione 2018 non poteva iniziare peggio per Jorge Lorenzo, che con una caduta, dovuta ad un problema ai freni, ha firmato il primo "zero" in classifica del Mondiale in Qatar.

La seconda stagione del maiorchino sulla Desmosedici GP non è iniziata nel migliore dei modi, perché il #99 è caduto quando si trovava in decima posizione, distanzato dal gruppo di testa.

"E' stata una giornata molto strana, non mi era mai successo durante la mia carriera: ho finito i freni e in pratica sono dovuto saltare dalla moto per evitare di sbattere contro il muro" ha spiegato il pilota della Ducati.

"Già dal secondo giro la leva del freno anteriore ha iniziato ad allungarsi, quindi pensavo che il disco si stesse surriscandando. Ho cercato di usare sempre meno il freno anteriore, ma poi ho iniziato ad avere un buon passo e alla curva 4 ho provato a passare Iannone, ma i freni non hanno risposto, quindi sono andato lungo ed ho dovuto tirare giù la moto per non colpire il muro" ha aggiunto il maiorchino.

"Fortunatamente non è successo dove era più facile che potesse accadere, alla prima staccata, dove si usa davvero tanto il freno. Sono stato fortunato, perché in quel punto si va molto più veloce".

Quando poi a Jorge è stato chiesto cosa possa aver causato questo problema, ha risposto: "Non lo so se sia stato un problema meccanico. Forse si è rotta una pastiglia, perché quando hanno riportato la moto non c'era. Ma sono andati sul circuito e l'hanno trovata".

Al di là del problema ai freni, Lorenzo ha fatto una brutta partenza, ha perso diverse posizioni, ma è caduto proprio quando stava girando più veloce del gruppo di testa.

"La moto 2018 è migliorata in molti aspetti, ma alla partenza la ruota si è alzata parecchio ed ho perso feeling. Sono entrato alla prima curva sullo sporco e mi sono ritrovato 12esimo. Quando poi stavo recuperando ho avuto il problema al freno. Ed è un peccato perché penso che per la prima la seconda parte sarebbe stata migliore della prima con la Ducati".

Bisogna sottolineare poi che per la prima volta da tanti mesi a questa parte, lo spagnolo ha corso con la carena senza appendici aerodinamiche.

"Sfortunatamente non c'è stato molto tempo per provarla con così poche sessioni in questo fine settimana, non abbiamo potuto fare una comparativa. Vediamo se potremo usarla su un altro circuito" ha detto Lorenzo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP Qatar
Sub-evento Domenica, Gara
Circuito Losail International Circuit
Piloti Jorge Lorenzo
Team Ducati Team
Articolo di tipo Intervista