Lorenzo: "Io e Valentino non andiamo d'accordo, ma lo ammiro molto"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
08 dic 2017, 08:56

Lo spagnolo della Ducati ha parlato del suo rapporto con il "Dottore" ad una trasmissione televisiva spagnola, ma anche del futuro: "Altri cinque titoli? Impossibile, mi basterebbe vincerne un altro".

Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Valentino Rossi
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team, Gigi Dall'Igna, Ducati Team General Manager

Negli ultimi anni il rapporto tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi ha avuto tanti momenti di rottura. Basta pensare alle polemiche con cui si è chiusa la stagione 2015, nella quale i due si sono giocati il Mondiale da compagni nel box Yamaha, con il "Dottore" che aveva accusato gli spagnoli di aver fatto un "biscotto" alle sue spalle.

Se non bastasse questo, non si può dimenticare il tormentone "Respect my opinion" ddi Jorge durante conferenza di Misano del 2016, quando i due ebbero una discussione dopo la gara per l'attacco che Valentino aveva portato al maiorchino nelle prime fasi.

Nonostante tutto, il pilota della Ducati non perde occasione per esprimere tutta l'ammirazione che ha per il collega pesarese: "Non andiamo molto d'accordo, ma ha fatto molto per il nostro sport e tutti ne abbiamo beneficiato. Lo ammiro molto" ha detto durante il programma televisivo spagnolo "Mi casa es la tuya".

Riguardo al suo futuro, ha detto poi di non sentire la pressione di dover vincere per forza e che gli basterebbe portarsi a casa un altro titolo prima di appendere il casco al chiodo.

"Corro per passione, non per dovere e i miei obiettivi li ho già raggiunti. Credo di poter andare avanti ancora a lungo. Altri cinque titoli? Impossibile, mi basterebbe vincerne un altro" ha concluso.

Prossimo articolo MotoGP
KTM: mandare via Smith per il 2018 non sarebbe stato corretto

Previous article

KTM: mandare via Smith per il 2018 non sarebbe stato corretto

Next article

Domenicali: "Lorenzo vuole mostrare di essere il campione che era"

Domenicali: "Lorenzo vuole mostrare di essere il campione che era"