MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Lorenzo: "Honda deve seguire Marquez, io mi devo adattare"

condivisioni
commenti
Lorenzo: "Honda deve seguire Marquez, io mi devo adattare"
Di:
2 ott 2019, 15:20

Jorge Lorenzo sta vivendo la sua peggior stagione da quando ha esordito in MotoGP ed ha spiegato che, in parte, è perché non è in grado di guidare una moto che la Honda ha sviluppato per Marc Marquez.

Decisivo nella creazione della Yamaha M1 con cui ha vinto tre Mondiali in MotoGP, ma anche influente con i suoi commenti per sviluppare la Ducati di Gigi Dall'Igna nel 2017 e nel 2018, Jorge Lorenzo è stato quasi uno spettatore dei progressi della Honda RC213V di quest'anno, con la Honda che ha seguito i commenti del suo pilota di punta Marc Marquez.

La prima volta che il maiorchino è salito sulla RC213V, nei test di Valencia e Jerez dello scorso novembre, i suoi tempi non erano stati allarmanti nel confronto con quelli del nuovo compagno di squadra.

A Valencia, nel primo test di Jorge con la Honda, Marquez ha chiuso con il terzo tempo in 1'30"911, mentre il connazionale si è piazzato 12esimo in 1'31"584, quindi è stato sei decimi più lento. Pochi giorni più tardi, a Jerez, Lorenzo invece ha chiuso ad un secondo di distacco dal compagno di squadra.

Tutto questo con la RC213V del 2018, moto che ha lasciato spazio al prototipo 2019, con cui Lorenzo non ha mai trovato il feeling giusto.

 

"Quando sono salito sulla moto precedente, quella del 2018, mi sono sentito molto bene, ma non appena ho provato quella del 2019, mi sono reso conto che avevo un motore molto potente, ma c'era qualcosa che non andava bene in curva. Marquez, in qualche modo, è in grado di gestire e sfruttare questa potenza extra, ma il resto dei piloti Honda, ad esempio io e Crutchlow, soffriamo molto di più rispetto alla moto precedente, quindi abbiamo problemi ad essere competitivi" ha spiegato Lorenzo in un'intervista concessa al sito ufficiale MotoGP.com.

Tuttavia, Jorge è consapevole del fatto che la Honda debba seguire le istruzioni di Marquez e che è lui che deve lavorare per adattarsi alla moto.

"Marquez sta vincendo con questa moto e la Honda deve seguire il pilota che vince. E' la cosa più logica. Gli altri devono seguire quella direzione per guidare la moto. Non è la migliore per me, ma la Honda deve seguire il pilota che vince" ha spiegato.

Nonostante si sia reso conto fin dal primo momento che la moto 2019 non fosse adatta alle sue caratteristiche, Lorenzo si aspettava molto di più da questa stagione.

Leggi anche:

"Sia io che il team ci aspettavamo molto di più. La stagione finora è stata negativa. Quando ho iniziato a mostrare un po' di competitività, è arrivata Assen (caduta ed infortunio) ed è peggiorato tutto. E' normale avere dei dubbi dopo un infortunio importante".

"Sarebbe 100 volte meglio se non fossi caduto ad Assen, perché dopo tre mesi dimentichi completamente tutto ciò che hai imparato e devi ricominciare da zero in tutte le aree, sia dal punto di vista fisico che della guida della moto. Ho avuto diversi infortuni in carriera, ma stavolta ho avuto bisogno di due mesi per tornare a correre".

In queste circostanze, Lorenzo è realistico e sa che è molto lontano dal lottare per le prime posizioni, ma spera almeno di conquistare una top 10 prima della fine dell'anno.

"Non mi aspetto di lottare per vittorie e podi, ma se riuscirò a migliorare l'11esima posizione di Le Mans e ridurre il distacco dal vincitore, sarò soddisfatto. Dobbiamo essere realisti e dire che vincere gare e campionati, per il momento, non si ripeterà" ha concluso.

Gallery: Tutte le moto della Repsol Honda in 500/MotoGP

Scorrimento
Lista

1995. Mick Doohan

1995. Mick Doohan
1/67

Foto di: Repsol Media

1995. Àlex Crivillé

1995. Àlex Crivillé
2/67

Foto di: Repsol Media

1995. Shinichi Ito

1995. Shinichi Ito
3/67

Foto di: Repsol Media

1996. Mick Doohan

1996. Mick Doohan
4/67

Foto di: Repsol Media

1996. Àlex Criville

1996. Àlex Criville
5/67

Foto di: Repsol Media

1996. Tadayuki Okada

1996. Tadayuki Okada
6/67

Foto di: Repsol Media

1996. Shinichi Ito

1996. Shinichi Ito
7/67

Foto di: Repsol Media

1997. Mick Doohan

1997. Mick Doohan
8/67

Foto di: Repsol Media

1997. Àlex Criville

1997. Àlex Criville
9/67

Foto di: Repsol Media

1997. Tadayuki Okada

1997. Tadayuki Okada
10/67

Foto di: Repsol Media

1997. Takuma Aoki

1997. Takuma Aoki
11/67

Foto di: Repsol Media

1998. Mick Doohan

1998. Mick Doohan
12/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1998. Àlex Crivillé

1998. Àlex Crivillé
13/67

Foto di: Repsol Media

1998. Tadayuki Okada

1998. Tadayuki Okada
14/67

Foto di: Repsol Media

1998. Sete Gibernau

1998. Sete Gibernau
15/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1999. Àlex Crivillé

1999. Àlex Crivillé
16/67

Foto di: Repsol Media

1999. Mick Doohan

1999. Mick Doohan
17/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

1999. Tadayuki Okada

1999. Tadayuki Okada
18/67

Foto di: Repsol Media

1999. Sete Gibernau

1999. Sete Gibernau
19/67

Foto di: Repsol Media

2000. Àlex Crivillé

2000. Àlex Crivillé
20/67

Foto di: Repsol Media

2000. Sete Gibernau

2000. Sete Gibernau
21/67

Foto di: Repsol Media

2000. Tadayuki Okada

2000. Tadayuki Okada
22/67

Foto di: Repsol Media

2001. Àlex Crivillé

2001. Àlex Crivillé
23/67

Foto di: Repsol Media

2001. Tohru Ukawa

2001. Tohru Ukawa
24/67

Foto di: Repsol Media

2002. Valentino Rossi

2002. Valentino Rossi
25/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2002. Tohru Ukawa

2002. Tohru Ukawa
26/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003. Valentino Rossi

2003. Valentino Rossi
27/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003. Nicky Hayden

2003. Nicky Hayden
28/67

Foto di: Richard Sloop

2004. Nicky Hayden

2004. Nicky Hayden
29/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2004. Álex Barros

2004. Álex Barros
30/67

Foto di: Fabrice Crosnier

2005. Nicky Hayden

2005. Nicky Hayden
31/67

Foto di: Repsol Media

2005. Max Biaggi

2005. Max Biaggi
32/67

Foto di: Repsol Media

2006. Nicky Hayden

2006. Nicky Hayden
33/67

Foto di: Repsol Media

2006. Dani Pedrosa

2006. Dani Pedrosa
34/67

Foto di: Repsol Media

2007. Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

2007. Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
35/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2007. Nicky Hayden

2007. Nicky Hayden
36/67

Foto di: Bob Heathcote

2008. Dani Pedrosa

2008. Dani Pedrosa
37/67

Foto di: Bridgestone Corporation

2008. Nicky Hayden

2008. Nicky Hayden
38/67

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2008. Tadayuki Okada*

2008. Tadayuki Okada*
39/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Piloto sustituto

2009. Dani Pedrosa

2009. Dani Pedrosa
40/67

Foto di: Red Bull GmbH e GEPA pictures GmbH

2009. Andrea Dovizioso

2009. Andrea Dovizioso
41/67

Foto di: Repsol Media

2010. Dani Pedrosa

2010. Dani Pedrosa
42/67

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2010. Andrea Dovizioso

2010. Andrea Dovizioso
43/67

Foto di: Bridgestone Corporation

2011. Casey Stoner

2011. Casey Stoner
44/67

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2011. Dani Pedrosa

2011. Dani Pedrosa
45/67

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2011. Andrea Dovizioso

2011. Andrea Dovizioso
46/67

Foto di: Repsol Media

2011. Hiroshi Aoyama*

2011. Hiroshi Aoyama*
47/67

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2012. Casey Stoner

2012. Casey Stoner
48/67

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2012. Dani Pedrosa

2012. Dani Pedrosa
49/67

Foto di: Repsol Media

2012. Jonathan Rea*

2012. Jonathan Rea*
50/67

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2013. Marc Márquez

2013. Marc Márquez
51/67

Foto di: Repsol Media

2013. Dani Pedrosa

2013. Dani Pedrosa
52/67

Foto di: Repsol Media

2014. Marc Márquez

2014. Marc Márquez
53/67

Foto di: Repsol Media

2014. Dani Pedrosa

2014. Dani Pedrosa
54/67

Foto di: Repsol Media

2015. Marc Márquez

2015. Marc Márquez
55/67

Foto di: Repsol Media

2015. Dani Pedrosa

2015. Dani Pedrosa
56/67

Foto di: Repsol Media

2015. Hiroshi Aoyama*

2015. Hiroshi Aoyama*
57/67

Foto di: Repsol Media

*Piloto sustituto

2016. Marc Márquez

2016. Marc Márquez
58/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2016. Dani Pedrosa

2016. Dani Pedrosa
59/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2016. Hiroshi Aoyama*

2016. Hiroshi Aoyama*
60/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*Piloto sustituto

2016. Nicky Hayden*

2016. Nicky Hayden*
61/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

*Piloto sustituto

2017. Marc Márquez

2017. Marc Márquez
62/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2017. Dani Pedrosa

2017. Dani Pedrosa
63/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018. Marc Márquez

2018. Marc Márquez
64/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018. Dani Pedrosa

2018. Dani Pedrosa
65/67

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019. Marc Márquez

2019. Marc Márquez
66/67

Foto di: Carlos Guil Iglesias

2019. Jorge Lorenzo

2019. Jorge Lorenzo
67/67

Foto di: Carlos Guil Iglesias

 

Prossimo Articolo
Rallylegend 2019: in gara ci sarà anche Andrea Dovizioso

Articolo precedente

Rallylegend 2019: in gara ci sarà anche Andrea Dovizioso

Prossimo Articolo

Clamoroso: Valentino Rossi sostituirà Silvano Galbusera nel 2020!

Clamoroso: Valentino Rossi sostituirà Silvano Galbusera nel 2020!
Carica commenti