Lorenzo: "Gran giro di Vale. Io ho avuto un problema con una gomma"

Jorge Lorenzo ha centrato il secondo posto nelle Qualifiche del GP di Spagna, svolte questo pomeriggio a Jerez de la Frontera. Il maiorchino ha chiuso a poco più di un decimo da Rossi, ma confida nel suo passo per la gara di domani.

Jorge Lorenzo sembrava il favorito per cogliere la pole a Jerez de la Frontera, sede del GP di Spagna della MotoGP, invece Valentino Rossi ha beffato lui e Marc Marquez, centrando la prima partenza al palo della stagione. 

Al termine della Q2, il maiorchino della Yamaha ha spiegato alla stampa la sua strategia per cercare di partire davanti a tutti, su una pista che - non è un segreto - ama particolarmente.

"Ho scelto di avere una strategia che mi consentisse di sfruttare tre pneumatici al posteriore nella Q2. Il primo è andato abbastanza bene, ma quando ho cambiato moto la gomma non andava bene, saltava molto, allora ho preferito rientrare e non continuare. Questo problema mi ha tolto un po' di concentrazione per il terzo e ultimo giro, ma ho fatto il massimo che potevo. Ho fatto un tempo molto buono, anche se non è stato sufficiente per battere Valentino, che è andato davvero molto veloce".

"Penso che mi sia costato un po' cercare di trovare per forza in feeling con la gomma posteriore morbida, mentre con le dure sono sempre stato molto veloce, così come ho dimostrato anche nell'ultimo turno di prove libere. Penso dunque che correremo con una gomma dura al posteriore e siamo anche a posto con il passo".

Il maniera molto sportiva, Lorenzo ha poi voluto rendere omaggio al gran giro che ha consentito al compagno di squadra di batterlo e prendersi la pole: "Il giro di Valentino è stato fantastico anche perché penso che lo abbia fatto da solo, senza alcun traino, quindi ha un grande merito".

"Al momento abbiamo notato che riusciamo a essere molto veloci per i primi quattro giri, poi, com'è normale che sia, la gomma inizia a mostrare un certo degrado. Il ritmo cala, perché la gomma inizia a scivolare di più. Però quando posso tenere un ritmo costante per molti giri e questa potrebbe essere la chiave per la gara di domani", ha concluso il campione del mondo in carica della MotoGP.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP di Spagna
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Intervista