Lorenzo: "Fisicamente mi sento molto meglio rispetto al 2015"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
16 feb 2016, 10:30

Il maiorchino è pronto per la tre giorni di test a Philli Island, in cui continuerà a lavorare sulla comprensione delle gomme, sulla taratura dell'elettronica e sull'assetto della nuova M1.

Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Jorge Lorenzo arriva alla tre giorni di test di Phillip Island dopo aver dato una grande prova di forza nelle prove precedenti sul tracciato di Sepang, a Kuala Lumpur. Lo spagnolo ha inflitto distacchi pesanti a tutta la griglia, ma in Australia la situazione potrebbe cambiare. 

Le condizioni del circuito di Phillip Island saranno molto differenti rispetto a quelle trovate a Sepang. Le temperature saranno molto più alte e il livello di grip dell'asfalto diverso, quindi sarà importante valutare il comportamento delle Michelin e dell'elettronica.

"Non vedo l'ora di scendere in pista nei test di Phillip Island, specialmente in questo periodo in cui le temperature sono alte. Voglio vedere se la moto sarà competitiva anche su questa pista, dopo l'ottimo inizio in Malesia. Questo sarà anche un test molto importante dal punto di vista delle gomme, su un tracciato in cui di solito si consumano abbastanza in fretta".

"Da parte mia cercherò di fare prove sul passo e lavorare duro per comprendere ancora meglio la moto, l'elettronica e le gomme. Vedremo se continueremo a seguire la giusta direzione per quanto riguarda lo sviluppo", ha proseguito il maiorchino.

Per concludere, Jorge ha parlato della sua condizione fisica, decisamente migliore rispetto allo scorso anno anche se non ancora al 100%: "Mi sento in forma e mi sto preparando mentalmente e fisicamente per la stagione che è ormai alle porte. Di sicuro mi sento meglio rispetto all'inizio della scorsa stagione. Nonostante i buoni risultati conseguiti a Sepang, è fondamentale rimanere calmi e rimanere con i piedi per terra perché questo sport è complesso e le cose possono cambiare rapidamente".

Prossimo articolo MotoGP
Valentino: "Dobbiamo continuare l'opera iniziata in Malesia"

Articolo precedente

Valentino: "Dobbiamo continuare l'opera iniziata in Malesia"

Prossimo Articolo

Analisi: cinque cose da tenere d'occhio nei test di Phillip Island della MotoGP

Analisi: cinque cose da tenere d'occhio nei test di Phillip Island della MotoGP
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo Acquista adesso
Team Yamaha Factory Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Preview