MotoGP
G
GP di Stiria
21 ago
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP di San Marino
10 set
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
Prossimo evento tra
35 giorni
25 set
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
98 giorni
20 nov
Canceled

Lorenzo: “Ero tra i più costanti, ma anche tra i più lenti”

condivisioni
commenti
Lorenzo: “Ero tra i più costanti, ma anche tra i più lenti”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
3 nov 2019, 12:24

Il pilota Honda ha ridotto il distacco dal vincitore della gara e ha ottenuto dei punti che possono essere decisivi affinché il team Repsol Honda vinca il titolo delle squadre.

Jorge Lorenzo è tornato nella zona punti per la prima volta dopo il Gran Premio di San Marino. Come allora, ha chiusola gara in 14esima posizione, anche se stavolta è rimasto a poco più di mezzo secondo dal vincitore, Maverick Viñales. Dopo la disfatta in Australia, lo spagnolo ha fatto un passo in avanti.

“La cosa positiva è che sono stato costante, tutti i miei giri sono stati in sette decimi di differenza – spiega Lorenzo – Il martillo c’è ancora, ora però manca la mantequilla. Sono stato tra i più costanti, ma anche tra i più lenti. Partire così indietro in MotoGP è difficile per le turbolenze che creano le moto che sono davanti. Bisogna aspettare che il gruppo si divida, inoltre ho sofferto molto con il serbatoio pieno”.

 

Il pilota Honda era anche dietro a Johann Zarco, fino a quando il francese non è finito a terra: “Johann è molto forte, non si è fatto male e la moto del 2018 è meno fisica, più amica rispetto a quella di quest’anno. Lui è andato molto bene ed io sono andato un pochino meglio del solito, perché mi sono avvicinato a 30 secondi di distacco dal vincitore”.

Anche se la 14esima posizione continua ad essere molto lontana da quello che ci si aspetta da un cinque volte campione del mondo, i punti di oggi potrebbero servire per consegnare al team Repsol Honda il titolo delle squadre. “Ho conquistato due punti che possono essere molto importanti per lottare per il titolo delle squadre, che proveremo a conquistare a Valencia, una pista che non è favorevole alla Ducati”.

Lì, dopo la gara, ci saranno i test in cui proverà la moto del 2020: “Come ho sempre fatto nella mia vita, penso al presente ed a Valencia lo farò. Quando finisce la gara penserò ai test”.  

Scorrimento
Lista

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
1/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
2/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
3/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
4/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
5/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
6/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
7/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
8/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
9/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
10/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
11/13

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
12/13

Foto di: Srinivasa Krishnan

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team
13/13

Foto di: Srinivasa Krishnan

Mir attacca la direzione gara: “Penalità ingiusta”

Articolo precedente

Mir attacca la direzione gara: “Penalità ingiusta”

Prossimo Articolo

Fotogallery MotoGP: Vinales torna alla vittoria a Sepang

Fotogallery MotoGP: Vinales torna alla vittoria a Sepang
Carica commenti