Lorenzo e Vinales proveranno le loro nuove moto a Valencia

condivisioni
commenti
Lorenzo e Vinales proveranno le loro nuove moto a Valencia
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
Tradotto da: Matteo Nugnes
23 set 2016, 10:25

Jorge Lorenzo e Maverick Vinales proveranno la Ducati e la Yamaha rispettivamente, dopo che le parti hanno raggiunto un accordo e negoziato i termini.

Andrea Iannone, Ducati Team
L' incidente Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Andrea Iannone, Ducati Team
Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing

Vinales ha rivelato ieri a Motorsport.com che la Suzuki, sua squadra attuale, ha dato la sua approvazione quando ha deliberato la risoluzione del contratto che legava le due parti, e che questo contrubuirà ad accelerare il suo processo di adattamento alla Yamaha.

"Quando abbiamo firmato il contratto, era già stato messo in chiaro che avrei potuto guidare la moto. E' molto meglio, perché così mi potrò adattare prima" ha detto il pilota di Roses.

Negli stessi test che si terranno a Valencia dopo la conclusione del Mondiale, anche Jorge Lorenzo farà il suo debutto con la Ducati e il suo primo contatto con la Desmosedici, presumibilmente la stessa che hanno utilizzato quest'anno il suo futuro compagno Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone.

In questo caso, il costruttore italiano e la Yamaha stanno trattando riguardo alla livrea che avrà la moto dello spagnolo, che come quasi sempre in questi casi dovrebbe essere senza sponsor.

Iannone intanto avrà la possibilità di salire sulla Suzuki GSX-RR, come Alex Rins, in quella che sarà la sua prima uscita su una MotoGP. Inoltre vedremo Aleix Espargaro sull'Aprilia ed il fratello Polo sulla KTM.

Honda avanti con la moto 2017

Marc Marquez e Dani Pedrosa sanno già come si comporta la base del propulsore che sarà sulla moto del prossimo anno. I due piloti della Honda lo hanno provato in un test svolto a Misano dopo il GP di San Marino e lo riproveranno martedì ad Aragon. Per cercare di raccogliere più informazioni possibile, i giapponesi si affideranno anche a Cal Crutchlow, per avere le sue opinioni sul motore: "Non lo proverò lo stesso giorno, ma lo proverò" ha confermato.

Prossimo articolo MotoGP
Aragon, Libere 1: Marquez subito veloce, ma Valentino è vicino

Articolo precedente

Aragon, Libere 1: Marquez subito veloce, ma Valentino è vicino

Prossimo Articolo

Iannone si arrende al dolore: non correrà neanche ad Aragon

Iannone si arrende al dolore: non correrà neanche ad Aragon
Carica commenti