Lorenzo: "Domani potrei usare la stessa strategia di gara usata a Brno. Attendere e poi attaccare alla fine"

condivisioni
commenti
Lorenzo:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
11 ago 2018, 16:54

Il maiorchino della Ducati è competitivo e scatterà dalla terza posizione, ma alla fine delle Qualifiche austriache ha affermato: "Ho perso la pole per non aver cambiato la gomma anteriore in Q2".

Jorge Lorenzo non è riuscito a centrare la pole del Gran Premio d'Austria per poco più di un decimo e si è dovuto accontentare della terza posizione, superato anche dal compagno di squadra Andrea Dovizioso.

In ottica gara il maiorchino è tranquillo, perché ha mostrato di essere veloce e competitivo sia in condizioni di pista bagnata che sull'asciutto.

"Con le gomme da pioggia vado molto bene e sono veloce. Il problema è quando monto le gomme slick e la pista è ancora un po' umida. Quella è una situazione delicata per me, ma penso che domani la pista sarà asciutta. Abbiamo un buon ritmo, anche se mi sarebbe piaciuto provare più cose sulla moto, fare più comparazioni, però è stata una situazione uguale per tutti".

Leggi anche:

"Nelle Qualifiche ho provato a fare tre tentativi con gomme Soft, ma ho scelto di rientrare con la stessa gomma anteriore e questo mi è costato la pole, perché ho perso circa un paio di decimi. Sono però felice perché anche sull'asciutto sono competitivo e vado forte, infatti parto dalla prima fila".

La settimana scorsa a Brno, Lorenzo ha adottato una tattica differente dalla solita nel corso della gara. Non è partito fortissimo nei primi giri, ma ha aspettato, ha amministrato le gomme, e ha chiuso la gara al secondo posto alle spalle di Dovizioso.

"La settimana scorsa ho quasi avuto piacere nell'attendere il momento giusto per attaccare (ride). Può essere che adotti la medesima strategia anche in questo fine settimana, dunque aspettare e poi attaccare".

"Non penso proprio che Marquez e Dovizioso daranno il massimo sin dai primi giri. In questa pista si soffre il degrado delle gomme, ma anche il consumo di benzina è un'incognita e dobbiamo studiare come poter arrivare alla fine della gara nel miglior modo possibile. Mi sto preparando per essere competitivo nella parte finale della gara".

Prossimo articolo MotoGP
Dovizioso: "Aver perso la pole per 2 millesimi non mi rode per niente. Qui conta il passo, non la pole!"

Articolo precedente

Dovizioso: "Aver perso la pole per 2 millesimi non mi rode per niente. Qui conta il passo, non la pole!"

Prossimo Articolo

Aprilia: Espargaro centra la quinta fila in Austria, mentre Redding scatterà dalla settima

Aprilia: Espargaro centra la quinta fila in Austria, mentre Redding scatterà dalla settima
Carica commenti