Lorenzo ci crede: "Stiamo lavorando nella direzione giusta"

Dopo aver condotto la gara di Misano nelle prime fasi, il maiorchino è convinto che il feeling con la sua Ducati sia in continua crescita e spera di riuscire ad ottenere un risultato importante nella gara di casa ad Aragon.

Reduce da un inizio di gara folgorante al Misano World Circuit due settimane fa, ma terminato con una caduta, Jorge Lorenzo cercherà di portare a casa un risultato di prestigio su un circuito a lui molto favorevole come quello di Motorland Aragon.

Il pilota maiorchino è finito infatti sul podio in sei delle sette edizioni del GP che si sono corse ad Aragon, comprese le due vittorie nel 2014 e nel 2015, mentre lo scorso anno Jorge ha terminato la gara al secondo posto. Dati che si spera possano essere di buon auspicio per il ducatista.

"Peccato per la mia caduta in gara a Misano, perché avevo la possibilità di vincere il mio primo GP con la Ducati, ma comunque anche da questa situazione è stato importante trarre delle conclusioni positive che ci possono aiutare a migliorare. Sono stato di nuovo in testa ad una gara in modo stabile e questo conferma che siamo sulla buona strada e che stiamo lavorando nella direzione giusta" ha detto Jorge, che arriva al 14esimo atto stagionale in nona posizione nel Mondiale.

"Adesso arriviamo ad Aragon, uno dei circuiti dove mi sento maggiormente a mio agio e dove ho dei buoni ricordi, e quindi spero di approfittare del fatto di correre in casa per ottenere un buon risultato. Sarà importante essere veloci già a partire dal venerdì" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP d'Aragon
Circuito Motorland Aragon
Piloti Jorge Lorenzo
Team Ducati Team
Articolo di tipo Preview