Lorenzo cerca per il 2019 la Yamaha di Zarco. Sarà schierata da Marc VDS?

condivisioni
commenti
Lorenzo cerca per il 2019 la Yamaha di Zarco. Sarà schierata da Marc VDS?
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont , MotoGP Editor
Tradotto da: Giacomo Rauli
26 mag 2018, 09:31

Jorge Lorenzo sta lavorando a un'alternativa a Ducati e Suzuki che possa consentirgli di correre nel 2019 in sella a una Yamaha ufficiale schierata da un team satellite.

Jorge Lorenzo, Ducati Team, Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

In seguito alle recenti parole dell'amministratore delegato della Ducati Claudio Domenicali, il quale ha fatto intendere che Jorge Lorenzo non sarà più nel team di Borgo Panigale la prossima stagione, e considerando che Suzuki sembra ormai a un passo dal mettere sotto contratto Joan Mir per il 2019, il tre volte campione del mondo della MotoGP sta vedendo affievolirsi molte opportunità per la stagione ventura.

Nonostante ciò, Lorenzo sta lavorando a un progetto pensato dopo i recenti problemi del team Marc VDS. Se ogni tassello andrà al proprio posto, il maiorchino potrebbe correre ancora in sella a una Yamaha e lo farà probabilmente nello stesso team che schiererà Franco Morbidelli.

In questa combinazione sono coinvolte più personalità di spicco del Paddock della MotoGP: Marc VDS, Jorge Lorenzo, Yamaha e una sponsorizzazione che farà fronte a tutti i costi della nuova squadra, compreso lo stipendio che sarà garantito a Lorenzo.

Com'è logico i vertici di Dorna - promotore del Motomondiale - è molto interessata a questo progetto, perché garantirebbe di non lasciare a piedi uno dei piloti più forti della classe regina delle due ruote. Se Lorenzo restasse a piedi, sarebbe un chiaro segnale che qualcosa non sta funzionando a dovere, invece questo progetto potrebbe garantire alla categoria di annoverare tutti i migliori.

Anche se potrebbe sembrare assurdo, dati i famigerati screzi che in passato ci sono stati tra Lorenzo e Valentino Rossi, la Casa dei diapason non sarebbe affatto contraria a questa opazione, perché sarebbe conveniente per tutte le parti coinvolte.

In questo senso sarebbe una buona mossa anche per cercare di trattenere Movistar, sponsor principale del team ufficiale Yamaha, che è in attesa di rinnovare la propria partnership in scandenza proprio al termine di quest'anno. E non è ancora chiaro se il rinnovo avverrà o meno.

Scorrimento
Lista

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
1/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
2/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
3/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ganador de la pole Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Ganador de la pole Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
4/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
5/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
6/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
7/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
8/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
9/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
10/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
11/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
12/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jorge Lorenzo, Ducati Team

Jorge Lorenzo, Ducati Team
13/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3

Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
14/14

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo, Johann Zarco
Team Tech 3
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Ultime notizie