Lorenzo alla Yamaha: "Penso di meritare il test con Ducati a Jerez"

Jorge Lorenzo non si nasconde e lancia un appello alla Yamaha: "Per quanto fatto con e per Yamaha, meriterei di fare il test con Ducati a Jerez". Ora la palla passa al team di Iwata. Nel frattempo, Jorge è fiducioso per il GP del Giappone.

Jorge Lorenzo arriva a Motegi con le speranze di raggiungere il titolo mondiale che sono ormai azzerate. il maiorchino della Yamaha è però fiducioso di poter fare bene perché nel corso delle ultime stagioni è sempre andato forte sulla pista giapponese.

"Abbiamo avuto una bella reazione e ora arriviamo su piste che ben si adattano alla Yamaha e al mio stile di guida", ha dichiarato Jorge nel corso della conferenza stampa piloti del giovedì.

"Su questa pista ci sono parecchie accelerazioni ma è comunque positiva per il nostro pacchetto. Vedremo dunque come andremo, come funzioneranno le gomme, che sono molto importanti in questa stagione, ma anche la nuova elettronica. Se tutto funzionerà come nelle ultime tre stagioni allora dovrebbe andare tutto molto bene".

Questo fine settimana scatterà la tripletta di gare asiatiche. Tre gare in appena 15 giorni, forse il momento più duro dell'intera stagione, ma Lorenzo non sembra essere preoccupato: "Sarà un trittico di gare duro, ma personalmente mi piace. Mi piace stare sulla moto e quando fai una gara e la gara successiva è nei giorni seguenti la tua muscolatura è già pronta, dunque dovrei incontrare meno problemi da questo punto di vista. Sarà un fine settimana bello".

"Non so perché Yamaha si trovi così bene su questa pista, anhe le Honda vanno bene essendo una pista loro. Negli ultimi anni siamo riusciti a migliorare molto l'accelerazione dal ritorno ai 1000 di cilindrata. E' stato molto positivo per me. Lo scorso anno avevo dominato tutti i turni di libere e con una spalla infortunata avevo comunque mantenuto un buon passo. In questa stagione con le Michelin non si può mai sapere cosa succederà in questo fine settimana".

Per concludere, Jorge ha parlato di quando e se potrà prendere contatto con la Ducati al termine della stagione. A quanto pare lo spagnolo potrà girare a Valencia (anche se manca ancora il permesso della Yamaha), ma non a Jerez: "Per il momento sembra che potrà testare la Ducati solo a Valencia, anche se non o ancora avuto il nulla osta dalla Yamaha. Sembra che per Jerez la Yamaha non sia così incline a darmi il permesso, dunque vedremo cosa accadrà".

"Penso che dopo tutti gli anni che abbiamo trascorso assieme lo meriterei, per tutte le cose che abbiamo vissuto assieme ma non dipende da me, rispetterò tutte le decisioni che prenderà la mia squadra attuale perché sono un pilota Yamaha".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Giappone
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Jorge Lorenzo
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Conferenza stampa