MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
95 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
130 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
144 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
151 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
165 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
200 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
249 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
263 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
271 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
277 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
291 giorni

Leitner: "KTM ha appiedato Zarco per evitare che si facesse male"

condivisioni
commenti
Leitner: "KTM ha appiedato Zarco per evitare che si facesse male"
Di:
20 set 2019, 09:17

Mike Leitner, manager della Casa austriaca, ha spiegato come la decisione di appiedare Zarco sia stata presa per evitare che corresse troppi rischi.

Mike Leitner, team manager di KTM in MotoGP, ha spiegato i motivi che hanno indotto il marchio austriaco a rinunciare a Johann Zarco prima del Gran Premio di Aragona.

Lo scorso martedì pomeriggio, il costruttore di Mattighofen ha sconvolto l'intero paddock quando ha annunciato che il francese sarà sostituito da Mika Kallio, collaudatore e pilota di riserva di KTM, nelle ultime sei gare del campionato.

Zarco, che in Austria ha deciso di rinunciare al secondo anno di contratto con KTM, al suo arrivo in Spagna ha dichiarato di avere il "cuore spezzato".

 

Poco dopo, Mile Leitner, uno dei massimi esponenti dell'azienda, nel corso di una lunga conferenza stampa ha spiegato le argomentazioni che hanno spinto a questa decisione.

“Fin dal primo test a Valencia, Johann ha avuto problemi a sentirsi a proprio agio con la nostra moto. Abbiamo cercato di aiutarlo per migliorar il suo feeling e ad un certo punto della stagione ci siamo riusciti. Poi sono tornati i tempi duri e, allo stesso tempo, Pol continuava a migliorare sempre di più”.

“A Spielberg è venuto a parlarci e ci ha detto che non voleva proseguire con noi anche il prossimo anno perché stava soffrendo molto con la nostra moto. Quando un pilota viene a parlarti e ti dice che non vuole andare in moto, arriva un momento in cui devi anche pensare alla sicurezza e ai pericoli che esistono, perché i piloti si assumono molti rischi. KTM non è un marchio che costringerà un pilota a fare cose che non vuole fare”.

Leggi anche:

“A Misano ha avuto un altro brutto incidente durante il warm up, ma fortunatamente ne è uscito illeso. In quel momento abbiamo iniziato a pensare se stessimo facendo la cosa giusta nel tenerlo con noi. Per questo motivo abbiamo deciso di sostituirlo con Mika”.

“Forse le sue aspettative sulle prestazioni della moto erano troppo alte e naturalmente, leggendo costantemente le sue dichiarazioni alla stampa circa le difficoltà della moto, devi anche pensare al futuro. Questa decisione è stata al 100% di KTM”.

Resta ancora il dubbio su chi sarà il compagno di squadra di Pol Espargaró l'anno prossimo. Al momento in KTM non è stata presa alcuna decisione: “Mika è stato chiamato perché è uno dei candidati ad occupare quel posto, ma non sarà facile per lui. Non corre da molto tempo. Vogliamo vedere come si comporta e questo ci aiuterà a prendere una decisione" ha detto Leitner.

Scorrimento
Lista

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing e Miguel Oliviera, Red Bull KTM Tech 3

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing e Miguel Oliviera, Red Bull KTM Tech 3
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing e Miguel Oliviera, Red Bull KTM Tech 3

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing e Miguel Oliviera, Red Bull KTM Tech 3
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, dopo l'incidente

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3, dopo l'incidente
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Tech 3
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
MotoGP, Aragon, Libere 1: Marquez mostruoso, rifila 1"6 a Vinales

Articolo precedente

MotoGP, Aragon, Libere 1: Marquez mostruoso, rifila 1"6 a Vinales

Prossimo Articolo

MotoGP, Aragon, Libere 2: Vinales precede Rossi di un soffio

MotoGP, Aragon, Libere 2: Vinales precede Rossi di un soffio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Aragon
Piloti Johann Zarco
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Oriol Puigdemont